Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità

Seguici sui Social
Privacy Policy Cookie Policy


Coronavirus

In fila per ore al drive in ma finiscono i tamponi: proteste a Marigliano

Pubblicato

il

Marigliano,in fila al drive in,finiscono tamponi


In fila per ore al drive in ma finiscono i tamponi: proteste a Marigliano.

 

Centinaia di persone attendono il tampone per quattro ore, ma al drive in li rimandano a casa perche’ i test sono terminati. E’ accaduto a Marigliano, dove i cittadini, convocati dalla stessa Asl per fare i tamponi, sono scesi dalle auto ed hanno inveito contro i medici ed il sindaco, accorso sul posto per sostenere le ragioni dei concittadini. A raccontare l’accaduto e’ stato il primo cittadino Peppe Jossa, il quale ha annunciato una denuncia alla Procura della Repubblica per i disagi creati ai cittadini.

“Al drive in di Pontecitra – ha detto Jossa – c’erano centinaia di cittadini di Marigliano e di altri quattro comuni, convocati dagli uffici dell’Asl per il tampone. Quando gli e’ stato detto che i test erano finiti, in molti hanno perso la pazienza e, pur essendo positivi, sono scesi dalle auto per inveire contro i medici. Anche io sono stato assalito nonostante fossi corso li’ per sostenere le legittime ragioni dei cittadini”. Jossa ha chiesto l’intervento dei carabinieri e preannuncia denunce alla Procura della Repubblica.

“Altro che contenimento del contagio – ha aggiunto – Qui non solo si creano le condizioni per una ulteriore diffusione del virus, ma si determinano anche disordini e problemi di ordine pubblico. Nelle 400 auto in fila che, tra ieri ed oggi, hanno intasato la circolazione, anche molti bambini che sono rimasti fermi anche per 4 ore senza nemmeno poter andare in bagno. Non e’ possibile convocare cittadini in quarantena e pazienti positivi, alcuni dei quali anche sintomatici, e poi chiedergli di ripassare perche’ la scorta di test e’ andata esaurita. E’ una disorganizzazione ed una improvvisazione non piu’ sopportabile”.

Continua a leggere
Pubblicità

Italia

Covid, ora si abbassa veramente la curva del contagio in Italia: 20.648 nuovi casi e 541 morti

Pubblicato

il

covid,contagio in italia
foto di repertorio

Covid, ora si abbassa veramente la curva del contagio in Italia: 20.648 nuovi casi e 541 morti.

Sono 20.648 i test per il covid risultati positivi nelle ultime 24 ore in Italia, secondo i dati del ministero della Salute. Le vittime sono 541 a fronte di 176.934 tamponi. Resta invariato a 11,7% il tasso di positività. Sono i dati  diffusi dal Ministero della Salute. Gli attualmente positivi sono 795.771, 759.139 dei quali si trovano in isolamento domiciliare, 32.879 sono ricoverati con sintomi, mentre in terapia intensiva si trovano attualmente 3.753 pazienti. 13.642 i guariti nelle ultime 24 ore.Il totale dei casi e’ ora di 1.585.178, le vittime sono 54.904.Gli attualmente positivi sono 795.771 (+6.463), i guariti o dimessi 734.503 (+13.642).

I dimessi/guariti sono 13.642, per un totale di 743.503 dall’inizio dell’epidemia. Scende anche il numero delle persone ricoverate nelle ultime 24 ore in terapia intensiva a 3.753, 9 in meno da ieri. In calo (- 420) anche il totale dei ricoverati con sintomi che e’ di 32.879 unita’. A livello territoriale, le Regioni con il maggior numero di contagi sono la Lombardia (3.203), il Veneto (2.617), la Campania (2.022), il Piemonte (2.021), il Lazio (1.993) e l’Emilia-Romagna (1.850). Per tutte queste regioni si tratta comunque di un dato in calo rispetto al giorno precedente.

 

Continua a leggere

Flash News

Covid, in Campania 2022 nuovi casi, 36 morti e 1583 guariti

Pubblicato

il

Covid,nuovi casi Campania
foto di repertorio

Covid, in Campania 2022 nuovi casi, 36 morti e 1583 guariti.

ì Sono 2.022 i nuovi casi di covid emersi nelle ultime 24 ore in Campania dall’analisi di 19.063 tamponi. La percentuale di tamponi positivi sul totale dei tamponi analizzati è pari al 10,6%. Dei 2.022 nuovi positivi, 161 sono i sintomatici e 1.861 sono gli asintomatici. Il totale dei positivi in Campania dall’inizio dell’emergenza sale a 153.693, mentre i tamponi complessivamente analizzati sono 1.571.873.

Nel bollettino odierno dell’Unità di crisi della Regione Campania sono inseriti 36 nuovi decessi, 11 dei quali avvenuti nelle ultime 48 ore e 25 deceduti in precedenza ma registrati ieri. Il totale dei deceduti in Campania dall’inizio dell’emergenza covid è 1.631. Sono 1.583 i nuovi guariti: il totale dei guariti è 47.276.

Continua a leggere

Le Notizie più lette