al Festival di Venezia si è infuriato con il capo della sicurezza, che gli aveva chiesto di mettere la mascherina. Il noto critico d’arte, che ha una posizione critica verso l’obbligo di indossare i dispositivi di sicurezza, ha insultato l’uomo chiamandolo ‘Testa di ca…’.

Il capo della sicurezza del Festival di Venezia ha richiamato perché non indossava la mascherina. Dopo le prime reticenze però, alla fine ha messo la mascherina che portava al collo, continuando a insultare l’organizzatore del sistema di sicurezza.È ancora fresca la polemica che ha investito il critico d’arte causata dall’attrice Sara Serraiocco, che lo ha invitato, sul palco e davanti a tutti, a rispettare le distanze di sicurezza.

LEGGI ANCHE  A volte ritornano...Orsato dirige Napoli Lazio
ADS



Siamo la redazione di Cronache della Campania. Sembra un account astratto ma possiamo assicurarvi che è sempre un umano a scrivere questi articoli, anzi più di uno ed è per questo usiamo questo account. Per conoscere la nostra Redazione visita la pagina "Redazione" sopra nel menù, o in fondo..Buona lettura!

Coronavirus, in Campania obbligo di misurazione temperatura ai dipendenti pubblici

Notizia precedente

Zaniolo, la mamma confida: ‘Ha pensato di smettere’

Notizia Successiva

Ti potrebbe interessare..