Seguici sui Social
Privacy Policy Cookie Policy

Campania

‘Ripulivano’ rifiuti ferrosi: 8 misure cautelari tra Napoli e Caserta. IL VIDEO

Pubblicato

in



‘Ripulivano’ rifiuti ferrosi: 8 misure cautelari tra Napoli e Caserta.

 

All’esito di una articolata indagine, convenzionalmente denominata dagli inquirenti “DIRTY IRON, relativa all’illecito smaltimento di rifiuti speciali, coordinata dai magistrati della Procura della Repubblica – DDA – di Napoli –, in data odierna, i Carabinieri del Comando per la Tutela Ambientale, hanno dato esecuzione :

– all’ ordinanza di applicazione di nr. 8 misure cautelari personali, disposta dal GIP presso il Tribunale di Napoli;

– al decreto di sequestro preventivo, disposto dallo stesso GIP di un opificio industriale e di nr. 2 automezzi.
La Procura della Repubblica – DDA – di Napoli procede per i reati di attività organizzata per il traffico illecito di rifiuti, associazione per delinquere, falso, gestione illecita di rifiuti, ipotizzati, nella fase delle indagini a vario titolo, nei confronti dei titolari ed operai di una azienda di San Tammaro.
I provvedimenti in questione traggono origine da una complessa e puntuale attività investigativa, delegata dalla Procura della Repubblica – DDA – di Napoli ai Carabinieri del Nucleo Operativo Ecologico di Caserta, che ha consentito, al termine di accurate indagini, di documentare la commissione di una serie di condotte aventi ad oggetto lo smaltimento illecito di ingenti quantitativi di rifiuti ferrosi, all’interno di un impianto di stoccaggio, gestito dalla società SIDER RECUPERI s.r.l. di San Tammaro.

Nel dettaglio, i rifiuti, una volta “transitati” per l’impianto di stoccaggio, venivano “ripuliti” e “regolarizzati documentalmente”. Sono stati acquisiti, nella fase delle investigazioni, presso l’impianto, fatture e formulari di identificazione del rifiuto, apparsi redatti “ad hoc”, in quanto riportanti false indicazioni sulla reale provenienza e trasporto dei rifiuti ferrosi ed i quantitativi effettivamente incamerati. I molteplici servizi di pedinamento realizzati dai militari del NOE davano contezza, infatti, di numerosi conferimenti di rottami ferrosi, non ufficiali, da parte di piccole imprese, e con automezzi peraltro sprovviste delle necessarie autorizzazioni al trasporto dei rifiuti.
Tale attività criminosa, continuativa, ha visto il coinvolgimento dell’intero management della SIDER RECUPERI s.r.l., che, in tal senso, avrebbe costituito una ben organizzata associazione a delinquere, avente quale scopo lo smaltimento illecito dei rifiuti ferrosi – stimato in centinaia di tonnellate – con conseguenti illeciti proventi pari, nel periodo monitorato, a ca. 175.000 Euro.
Lo stesso GIP, nel contesto delle motivazioni a supporto del provvedimento cautelare, con riferimento alla continuità della condotta, sottolinea come la SIDER “opera principalmente “come non può” e solo occasionalmente “come può”, in quanto le dinamiche delittuose erano tutt’altro che isolate.
Contestualmente all’applicazione delle misure cautelari personali, il NOE di Caserta ha proceduto al sequestro dell’impianto della SIDER Recuperi s.r.l. e di nr. 2 autocarri con i quali venivano effettuati gli illeciti conferimenti, per un valore stimato di ca. 1.000.000,00 di euro.

Su disposizione dell’A.G. i cespiti sono stati affidati ad un amministratore giudiziario

Continua a leggere
Pubblicità

Campania

Un ‘monumento digitale’ dedicato ad Angelo Vassallo

Pubblicato

in

festa della speranza acciaroli

Un ‘monumento digitale’ dedicato ad Angelo Vassallo

 

Un “monumento digitale” in realta’ aumentata per ricordare Angelo Vassallo, il sindaco di Pollica assassinato in un agguato dieci anni fa. L’opera digitale e’ stata consegnata oggi al sindaco di Pollica-Acciaroli (SALERNO), Stefano Pisani, dall’autore Marco Del Sorbo, social media manager. Per visualizzare il “monumento digitale”, sara’ necessario recarsi nel borgo marinaro di Acciaroli e, puntando la fotocamera del cellulare su un QR code, in un punto preciso della scogliera acciarolese, comparira’ come per magia una istantanea digitale: una cornice all’interno della quale apparira’ l’immagine, ormai diventata iconica, del sindaco pescatore mentre brinda con il mare blu del Cilento. L’opera e’ fluttuante e leggera e nell’aria riproduce un suono ispirato al suono del pianeta Saturno Il nuovo “smart concept” punta a diventare l’apripista di una inedita corrente artistica legata ai nuovi media e a disposizione degli utenti di tutto il modo, purche’ si rechino a Pollica-Acciaroli, nella terra del sindaco Angelo Vassallo. Il progetto, supportato dalla “Mekane’ Produzioni”, e’ stato approvato da un team di esperti di Facebook/Instagram che ne permette l’utilizzo in tutto il mondo. “Sono molto felice di accogliere la creazione di Marco Del Sorbo. – commenta il sindaco di Pollica Stefano Pisani – E’ riuscito a rinnovare il ricordo di Angelo attraverso la creativita’ e l’innovazione, dimostrando che la nuova generazione e’ attenta anche alle tematiche piu’ sensibili.”

 

 

Continua a leggere



Caserta e Provincia

Open Day al Ricciardi: riparte la scuola di Teatro

Pubblicato

in

Il Ricciardi di Capua riapre le porte e comincia dalla scuola di teatro. Giovedì 1 ottobre alle ore 19.00 parte l’open day con le iscrizioni ai corsi di recitazione, canto e dizione.

 

 

“Non è stato bello vedere teatri obbligati alla chiusura e quasi dimenticati dai nostri governanti – confessa il padrone di casa Gianmaria Modugno – ma è giunto il momento di aprire rispettando alla lettera le normative anti-covid per un ritorno in sicurezza. Restiamo cauti e consapevoli dell’incertezza del momento, con la voglia di ricominciare dalla passione che mantiene viva il teatro come le attività dell’Accademia, augurandoci una veloce ripresa anche per il cinema e gli altri eventi”. Sotto la direzione artistica di Ferdinando Troiano i percorsi specializzati vengono suddivisi in fasce orarie diverse per età. “Aprire i corsi teatrali è per noi sinonimo di speranza – afferma Troiano – un passo importante per chi cerca di favorire la cultura migliorando il territorio. Cominciamo dai ragazzi e dal loro futuro, con uno spazio maggiore che comprende l’intero palco e permette l’opportuno distanziamento”.

Gli iter della didattica laboratoriale riprendono dal corso per pulcini e teen con “La mansarda Teatro dell’Orco” di Roberta Sandias con Sabrina Nastri e Francesca Satolli; dalle lezioni per i ragazzi dai 10 ai 13 anni con lo stesso Troiano; e dagli incontri perfezionati per gli Adulti con il corso di recitazione di Francoantonio, attore dalla formazione partenopea della scuola di Carpentieri. Il training, il movimento, l’uso della parola e il linguaggio del corpo, sono gli elementi principali per un apprendimento al lavoro collettivo ed individuale. Iscrizioni aperte anche per le lezioni di canto con Paolo Di Ronza, cantante e insegnante con diploma accademico di II livello in musica jazz, presso il Conservatorio di Musica “San Pietro a Majella” di Napoli; e per il corso di dizione con Massimo Santoro, italianista, attore e compositore, già docente di lingua e cultura italiana e latina. La prima lezione di prova è sempre gratuita.

Per ulteriori info: www.teatroricciardi.it tel- 0823 963874.

Continua a leggere



Pubblicità

DALLA HOME

Pubblicità

Iscriviti alla Newsletter

Inserisci la tua email:

Gestito da Google FeedBurner

Le Notizie più lette