Seguici sui Social
Privacy Policy Cookie Policy

Salerno e Provincia

Precipita in un dirupo, salvato 21enne a Castellabate

Pubblicato

in



Sul posto vigili del fuoco e la capitaneria di porto che lo ha recuperato via mare

Paura questa mattina, poco prima dell’alba, a San Marco di per un ragazzo di 21 anni precipitato in un . Il giovane stava percorrendo un sentiero quando, per cause ancora da chiarire, è caduto oltre un parapetto che delimita la strada finendo di sotto, per un volo di quasi 20 metri.

Subito è stato dato l’allarme dagli amici che erano in sua compagnia, sul luogo sono intervenute due squadre dei vigili del fuoco del distaccamento di Agropoli ed Eboli. Sul posto anche la capitaneria di porto, intervenuta via mare con un gommone che ha provveduto a individuare il malcapitato, bloccato tra gli arbusti, e immobilizzato dai soccoritori del 118. E’ stato poi trasferito presso il porto di San Marco di Castellabate e portato all’ospedale di Vallo della Lucania. Le sue condizioni, per fortuna, non sono gravi, tanta paura per il 21enne che adesso è ricoverato in nosocomio.

Continua a leggere
Pubblicità

Salerno e Provincia

Cilento, gregge di pecore sbranato dai lupi

Pubblicato

in

gregge pecore

Un gregge di pecore è stato sbranato da uno o più lupi sulla collina che sovrasta l’area marina protetta degli Infreschi e della Masseta, a Camerota.

Gli attacchi sono avvenuti tra sabato e lunedì. La prima carcassa di una pecora e le impronte di un lupo sono state rinvenute domenica mattina. Ma l’attacco più pesante è avvenuto, invece, probabilmente nella notte di domenica perché il proprietario del fondo agricolo ha rinvenuto altre nove pecore senza vita, per un bilancio complessivo di 10 esemplari ammazzati.

Delle dieci, tre sono state divorate. Ferito anche il pastore maremmano che era rimasto a guardia del gregge. L’attacco conferma la presenza dei lupi anche nel Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, anche se nella zona di Camerota in passato non ci sono stati avvistamenti o attacchi. C’è chi, infatti, non esclude che possano essere stati dei cani ad attaccare le pecore.

Continua a leggere



Campania

Sarno, ordinanza per il possibile rientro nelle loro abitazioni le 250 persone evacuate domenica

Pubblicato

in

Domani saranno riaperti tutti gli edifici scolastici per consentire l’inizio dell’anno scolastico

A Sarno il sindaco Giuseppe Canfora ha revocato l’ordinanza con cui imponeva ai residenti nelle zone interessate dalle frane e dall’alluvione di domenica pomeriggio di lasciare le proprie abitazioni.

I circa 250 cittadini quindi ora possono fare ritorno nelle loro case in via Bracigliano, Zona Santa Lucia e Corso Umberto I. La decisione è stata assunta poiché le strade sono state ripulite da fango e detriti caduti a valle domenica. Di conseguenza è stato chiuso anche il centro di accoglienza allestito alla scuola media Baccelli per ospitare i cittadini evacuati così da poterlo sanificare per l’avvio dell’anno scolastico.

Da domani quindi a Sarno saranno riaperti tutti gli edifici scolastici per consentire l’inizio dell’anno scolastico.

Continua a leggere



Pubblicità

DALLA HOME

Pubblicità

Iscriviti alla Newsletter

Inserisci la tua email:

Gestito da Google FeedBurner

Le Notizie più lette