Seguici sui Social
Privacy Policy Cookie Policy

Caserta e Provincia

Fiore, 28 anni lotta tra la vita e la morte dopo un incidente, appello sul web: ‘Donate sangue’

Pubblicato

in



“Ho appreso la notizia che un nostro concittadino ha bisogno del nostro aiuto! Come primo cittadino ed istituzione non posso che promuovere l’appello ed incitare a questo gesto quante più persone possibili.

Se potete donare il sangue recatevi al centro trasfusionale dell’Ospedale di Caserta dalle 9:00 alle 11:00 specificando nome e cognome (Fiore Sgambato) che sta in rianimazione e sta ricevendo trasfusioni.
Fiore può ricevere dai gruppi 0RH+ e 0RH-. Auguro una pronta guarigione e sono vicino alla famiglia”.

Lo scrive il sindaco di san Felice a Cancello,   Giovanni Ferrara sulla sua pagina fecbook e chiede a tutti i sanfeliciani di dimostrare di essere uniti e di donare sangue per il giovane che da sabato mattina è ricoverato nel reparto di Rianimazione dell’ospedale Civile di Caserta.

“Chiediamo aiuto, chi può e vuole c’è bisogno di sangue. Se potete donare il sangue si dona al centro trasfusionale in ospedale a Caserta dalle 9 alle 11 specificate che avete un caro con il suo nome e cognome (Fiore Sgambato) che sta in Rianimazione e sta ricevendo trasfusioni. Grazie a tutti in anticipo e se potete, divulgatelo. Fiore può ricevere dai gruppi 0RH+ e 0RH – ragazzi mio cugino sta lottando per restare con noi. Grazie a prescindere”.

L’sos dei familiari del giovane protagonista del terribile incidente in moto tra le frazioni di San Marco Trotti e Botteghino a San Felice a Cancello ha raggiunto tutti. Le donazioni oggi sono state tantissime, specialmente da parte degli amici più stretti. All’appello che sta facendo il giro del web, come una vera e propria catena di Sant’Antonio.

Continua a leggere
Pubblicità

Caserta e Provincia

Coronavirus, il sindaco di Casal di Principe dimesso dall’ospedale

Pubblicato

in

Finalmente arrivano buone notizie sulle condizioni di salute del sindaco di Casal di Principe, Renato Natale, ricoverato ai primi di settembre presso l’ospedale di Milano dopo aver contratto il coronavirus.

Il primo cittadino è stato dimesso oggi (martedì 22 settembre) dal nosocomio milanese, anche se dovrà ancora trascorrere un periodo di quarantena.

A comunicarlo è stato lo stesso Natale che sui social ha sottolineato: “Ci vorrà ancora un pò di tempo per rientrare nella mia Casal di Principe. Ringrazio tutti coloro che mi hanno espresso vicinanza e solidarietà. E vorrei di nuovo fare appello al senso di responsabilità di tutti per fermare questo dramma che oggi colpisce nella nostra città tante famiglie. A presto”.

Continua a leggere



Caserta e Provincia

Coronavirus, 28 nuovi casi nel casertano. Positivo il 3,9% dei tamponi

Pubblicato

in

Sono 28 i nuovi casi di coronavirus in provincia di Caserta. E’ quanto emerge dal report dell’Asl che fa registrare un calo nei contagi con un’incidenza percentuale del 3,9% rispetto al numero dei tamponi processati (711).

I nuovi casi si sono registrati ad Arienzo (1), Aversa (4), Cancello ed Arnone (1), Capua (1), Carinaro (1), Casal di Principe (1), Casaluce (2), Caserta (3), Castel Volturno (1), Frignano (1), Lusciano (2), Maddaloni (3), Mondragone (1), Orta di Atella (1), Portico di Caserta (1), Recale (1), Santa Maria a Vico (1), Santa Maria Capua Vetere (1), Teverola (1). Il computo degli attuali positivi, però, cresce di 13 unità per effetto dei 15 guariti certificati dall’Asl.

Crolla anche il numero delle persone in quarantena, ben 103 in meno rispetto al giorno precedente e 926 in totale.

Continua a leggere



Le Notizie più lette