IL PROVVEDIMENTO

Benevento, Questore emette Daspo nei confronti di due tifosi

SULLO STESSO ARGOMENTO

Il Questore di Benevento ha emesso un duro provvedimento nei confronti di due tifosi, uno proveniente da Brindisi e l’altro da Napoli, vietando loro l’accesso ai luoghi dove si svolgono manifestazioni sportive. Questa decisione è stata presa in seguito agli incidenti avvenuti durante due incontri di calcio disputati in città.

Il primo tifoso coinvolto è un uomo di quarantacinque anni, tifoso ultras del Brindisi, che è stato identificato mentre lanciava una torcia pirotecnica durante la partita di Lega Pro “Girone C” tra Benevento e Brindisi, tenutasi il 4 febbraio presso lo stadio “Ciro Vigorito”. Le immagini del sistema di videosorveglianza hanno permesso di individuare il responsabile di questo gesto pericoloso, che ha causato preoccupazione per la sicurezza dei presenti.

Analogamente, un altro tifoso ospite è stato sanzionato con una misura simile per un periodo di due anni. Durante l’incontro tra Benevento e Juve Stabia, giocato sempre allo stadio “Ciro Vigorito” l’8 aprile scorso, è stato trovato in possesso di un “bengala”, occultato tra la cintura e la sciarpa della sua squadra. Questo comportamento è stato giudicato inaccettabile durante le attività di controllo effettuate prima dell’inizio della partita.

Entrambi i tifosi sono ora soggetti a un divieto di accesso a tutti i luoghi, stadi e impianti sportivi del territorio nazionale dove si svolgono manifestazioni calcistiche di qualsiasi livello agonistico. Questa misura restrittiva sarà in vigore tre ore prima e tre ore dopo ogni evento sportivo.



LIVE NEWS

Don Patriciello: “De Luca non mi ha dato la mano, ma l’avrei ignorato”

Alla domanda se il governatore della Campania lo abbia...
DALLA HOME

Tragedia in Valtellina: morti tre giovani finanzieri

Tragedia in Valtellina: 3 giovani finanzieri del Sagf perdono la vita durante un'esercitazione in montagna. Un'esercitazione di addestramento si è trasformata in tragedia questa mattina in Valtellina, dove tre giovani militari del Soccorso Alpino della Guardia di Finanza (Sagf) hanno perso la vita precipitando da una parete rocciosa. I tre alpini,...

ULTIME NOTIZIE

TI POTREBBE INTERESSARE