Seguici sui Social
Privacy Policy Cookie Policy

Cronaca Napoli

Napoli, controlli Quartieri Spagnoli, Vasto e Porta Capuana: denunce e sequestri

Pubblicato

in

napoli controlli carabinieri


Napoli. Servizio straordinario di controllo del territorio da parte dei Carabinieri nell’ambito dei servizi disposti dal Comando Provinciale di Napoli. Nel mirino le strade dei quartieri Vasto, San Lorenzo (nella zona di “Porta Capuana”) e dei Quartieri Spagnoli.

 

Importante l’impiego delle forze coinvolte. I carabinieri del Comando Provinciale di napoli hanno intensificato i controlli durante tutta la giornata per arrivare fino a notte fonda: poco meno di mille le persone identificate e 258 i veicoli controllati. 3 gli arresti e svariate le contravvenzioni elevate con particolare attenzione alla sicurezza alimentare.

I Carabinieri della Compagnia Stella insieme al personale del 10 Reggimento Campania e del Nas di Napoli hanno setacciato la zona estendendo i controlli alle diverse attività commerciali presenti.

Con i militari del NAS sono state controllate diverse attività etniche presenti tra via Carrera Grande e via d’aragona. Oltre 200 i chili di prodotti alimentari sequestrati per mancanza di tracciabilità. 5 invece le diffide per la mancanza dei requisiti igienico-sanitari mentre 2 sono le licenze commerciali sospese.

Controlli anche alla circolazione stradale: 30 contravvenzioni per un importo complessivo pari a 48mila euro e 3 veicoli sono stati sequestrati.

Non sono mancate le denunce. Un cittadino extracomunitario è stato denunciato per soggiorno irregolare nel territorio nazionale, un uomo italiano è stato invece denunciato perché beccato alla guida senza aver mai conseguito la patente (comportamento reiterato nel biennio).

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Quartieri Spagnoli, recuperati 4 chilogrammi di ecstasy

Napoli, nuova stesa allalba: colpi di pistola esplosi in vico Santa Caterina da Siena

Nel Centro storico i carabinieri della compagnia di napoli centro non sono stati da meno.

4 le denunce: 1 persona per porto abusivo di armi od oggetti atti ad offendere in quanto – nel corso dei controlli – veniva trovato in possesso di uno sfollagente telescopico, 1 altro residente è stato denunciato per furto di energia elettrica perché ha manomesso il contatore della propria abitazione, 1 uomo è stato denunciato perché beccato con la recidiva nel biennio mentre esercitava l’attività di parcheggiatore abusivo. L’ultimo denunciato risponderà invece di evasione.

I militari della stazione quartieri spagnoli hanno arrestato – su disposizione del Tribunale di Napoli – loredana celentano, 47enne del posto. La donna dovrà scontare 2 anni e 5 mesi di carcere per

pene concorrenti tra cui furto aggravato in concorso, vendita di sostanze alimentari alterate e associazione per delinquere finalizzata allo spaccio.

Tra le 410 persone controllate sono ben 163 i pregiudicati e 43 i minorenni. Elevate 54 contravvenzioni al codice della strada e 7 ciclomotori sono stati sequestrati ed affidati alle depositerie autorizzate. I controlli continueranno senza sosta nei prossimi giorni.

Continua a leggere
Pubblicità

Cronaca Napoli

Napoli, nella Pignasecca devastata dal maltempo ragazza salvata per miracolo da un giovane

Pubblicato

in

Pignasecca devastata dal maltempo, ragazza salvata per miracolo da un giovane. Borrelli e Iodice: “Avviare indagini per capire se tettoia crollata fosse abusiva”

Il violento nubifragio abbattutosi venerdì su Napoli ha provocato grossi danni. A farne le spese soprattutto la Pignaseca, letteralmente devastata dal maltempo. Ovunque, in quella zona, si sono registrati crolli e disagi, e solo un miracolo ha evitato la tragedia. “Come segnalatoci da un cittadino con un video si è sfiorata la tragedia con una tettoia improvvisamente crollata per strada. Una ragazza si è trovata lì sotto proprio durante la caduta delle lamiere, ed è stata tirata via da un ragazzo, ci dicono di Santo Domingo, che le ha evitato il peggio. Solo un vero miracolo ha evitato ieri l’ennesima vita spezzata”. Lo hanno dettl Francesco Emilio Borrelli, consigliere regionale di Europa Verde e Salvatore Iodice consigliere di Europa Verde della II Municipalità.

“Sia avviata immediatamente un’indagine per capire se quella tettoia fosse abusiva o meno. Nel momento in cui vengono realizzate opere illecite con materiali tra l’altro scadenti sotto gli occhi di tutti – hanno aggiunto Borrelli e Iodice – spesso nessuno ha

Continua a leggere



Cronaca Napoli

Napoli, denunciati 4 parcheggiatori abusivi col reddito di cittadinanza

Pubblicato

in

Napoli, denunciati 4 parcheggiatori abusivi col reddito di cittadinanza.

 

Gli agenti del Commissariato Ponticelli hanno denunciato 4 persone per violazione dell’art. 7 co. 2 del D.L. 28 gennaio 2019 nr. 4, poiché percepivano il reddito di cittadinanza e hanno omesso di comunicare le variazioni di reddito derivanti dall’attività di parcheggiatore abusivo.

L’attività d’indagine, avviata nei mesi scorsi, in seguito ai numerosi servizi di contrasto effettuati, ha consentito di documentare che due di essi svolgevano stabilmente l’attività di parcheggiatore abusivo nelle strade adiacenti l’ospedale “Villa Betania”, l’Ospedale del Mare e il mercato rionale di via Malibran mentre gli altre due denunciati facevano parte di nuclei familiari in cui il congiunto esercitava l’attività di parcheggiatore abusivo.

Le verifiche effettuare presso l’Inps hanno evidenziato i quattro, napoletani tra i 64 e i 37 anni, percepivano il “reddito di cittadinanza”. Pertanto, è stata attivata la procedura per la revoca del beneficio e la restituzione delle somme indebitatamene percepite.

Continua a leggere



Pubblicità

Pubblicità

DALLA HOME

Iscriviti alla Newsletter

Inserisci la tua email:

Gestito da Google FeedBurner

Le Notizie più lette