Seguici sui Social

Cronaca Napoli

Napoli, al bar a Mezzocannone con un revolver: arrestato il figlio del boss

Pubblicato

in

pistola mezzocannone

Napoli. Arrestato il figlio del famigerato boss dei Quartieri Spagnoli, Ciro Mariano ‘o picuozzo. In manette per possesso di armi è finito Raffaele Mariano.

 

Era in via Mezzocannone, nel centro storico di Napoli, e sorseggiava una birra davanti a un bar affollato di ragazzi. Il suo volto non e’ passato inosservato. Due agenti della polizia, liberi dal servizio, si sono poi accorti che dal marsupio che portava a tracolla, sporgeva un manico di legno, come quello di una pistola. Cosi’ lo hanno fermato. Lui era Raffaele Mariano, 45 anni, pluripregiudicato e figlio dell’ex boss dei Quartieri Spagnoli di Napoli, Ciro detto ‘o picuozzo’.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Camorra: assolto il boss Ciro Mariano, pena ridotte per tutti gli affiliati

Gli agenti lo hanno fermato trovandolo in possesso di una pistola giocattolo del tipo revolver, modificata e resa offensiva, caricata con 4 cartucce calibro 38.
Raffaele Mariano, 44enne napoletano con precedenti di polizia, è stato arrestato per porto abusivo di armi.

Continua a leggere
Pubblicità