La polizia rintraccia nel Casertano un bimbo di 7 anni sottratto al padre

SULLO STESSO ARGOMENTO

La Polizia di Stato ha rintracciato un bambino di 7 anni che era stato sottratto nel 2017 dalla madre all’ex coniuge, residente a Fano.

 

Il bimbo e il fratellino, affidati al padre a seguito di sentenza di separazione coniugale emessa dal Tribunale di Pesaro, erano stati sottratti dalla madre, che li aveva poi condotti in una localita’ ignota. Dopo una lunga battaglia legale il padre era riuscito a ricongiungersi con uno dei ragazzi, mentre l’altro continuava a essere trattenuto illegittimamente dalla madre che, da quel momento aveva fatto perdere le proprie tracce, evitando anche l’iscrizione scolastica e sanitaria del figlio.

Gli agenti dell’Ufficio Minori del Commissariato di Ps di Fano, diretti dal dirigente Stefano Seretti, in collaborazione con i colleghi dei Commissariati di Ps di Frattamaggiore e Aversa, nelle province di Napoli e Caserta e con il coordinamento della Procura di Pesaro, sono riusciti a rintracciare la donna.

    Dopo anni di difficili ricerche, madre e figlio sono stati individuati in provincia di Caserta. Il bambino e’ stato ricongiunto con il padre e il fratello, lei e’ stata segnalata per mancata esecuzione dolosa di un provvedimento del giudice e sottrazione di persona incapace.






    LEGGI ANCHE

    Tampona e fa cadere moto: automobilista denunciato. Ferito gravemente il centauro

    Il 57enne dovrà rispondere delle accuse di lesioni personali stradali a seguito di un incidente verificatosi nella serata del 19 febbraio scorso. Durante la...

    Voragine al Vomero: aperta un’inchiesta

    Sarà l'inchiesta della magistratura ad eccertare le cause ed eventuali responsabilità sulla voragine che questa mattina, in via Morghen al Vomero, si è aperta...

    Arrestato a Capodichino boss latitante di Taranto: stava fuggendo in Spagna

    Giuseppe Palumbo, un boss latitante di 35 anni della città di Taranto, è stato arrestato dalle forze dell'ordine al momento in cui stava per...

    Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

    Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

    Camorra, il boss latitante Dario Federico: “Marina di Stabia? Oramai è il mio feudo…”

    Le intercettazioni che inchiodano il boss latitante di Pompei, Dario Federico che dopo aver picchiato e minacciato il responsabile commerciale del porto di Marina di Stabia ha ottenuto una serie di "favori"

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE