napoli,piazza medaglie doro, Napoli, piazza Medaglie d’Oro, sparita la rete del transennamento


, piazza Medaglie d’Oro: sparita la rete del transennamento. Incredibile: lasciati infissi sul marciapiede solo pericolosi tondini in ferro!

L’ennesima testimonianza dello stato d’incuria e d’abbandono che, da diverso tempo a questa parte, affligge la collina partenopea, che comprende i quartieri del Vomero e dell’Arenella, anche per l’assenza delle necessarie attività di controllo da parte degli uffici competenti, arriva da Gennaro Capodanno, presidente del Comitato Valori collinari. ” Quando l’episodio mi è stato segnalato, attraverso delle foto, non volevo credere ai miei occhi – esordisce Capodanno -. Nei pressi della mezzeria di un tratto di marciapiede di una delle piazze più affollate e trafficate di risultavano infissi diversi tondini di ferro, sui qauli erano presenti residui di nastri di plastica, con una situazione generale di presumibile pericolo per i passanti, specialmente al calar delle tenebre “.

” Stamani ho dunque effettuato un sopralluogo – sottolinea Capodanno -. Così ho potuto appurare che, a seguito del presumibile pericolo per la caduta di calcinacci, era stato disposto tempo addietro il transennamento di due tratti di marciapiede, rispettivamente in piazza Medaglie d’Oro e in via Menzinger “.

” Ma – puntualizza Capodanno – mentre il transennamento su via Menzinger era ancora in essere, sul marciapiede di piazza Medaglie d’Oro erano presenti, infissi al suolo, solo sei tondini di ferro, attraverso i quali i passanti dovevano fare lo slalom. Tondini che presumibilmente erano stati posti a sostegno alla rete in plastica arancione da cantiere che abitualmente si utilizza per transennare i tratti interdetti al passaggio, in caso di pericolo. Ma della rete nessuna traccia: scomparsa! Senza che si sia potuto appurare quando, chi e perché l’avesse eliminata lasciando in sede i soli supporti “.

” Ovviamente – aggiunge Capodanno – le persone non essendo a conoscenza del precedente transennamento continuavano anche stamattina tranquillamente a passeggiare lungo l’intero marciapiede “. Capodanno al riguardo richiama l’attenzione degli uffici competenti, affinché intervengono con l’urgenza del caso. Delle due l’una: o permane lo stato di pericolo e allora bisogna ripristinare la rete di plastica arancione attualmente scomparse, adottando tutti gli accorgimenti del caso anche per la segnalazione del transennamento, o il pericolo è stato eliminato e allora bisogna provvedere a togliere anche i tondini di ferro infissi al suolo, che oltre ad essere un intralcio potrebbero costituire un pericolo nella deambulazione dei passanti “




Cronache Tv


Iscriviti alla Newsletter

* campi obbligatori

Altre Notizie

Oroscopo di oggi la giornata segno per segno

Le previsioni dello Zodiaco per oggi 8 marzo
Leggi tutto

Ghoulam: trauma distorsivo al ginocchio sinistro

Il difensore del Napoli si sottoporrà domani agli accertamenti a Villa Stuart
Leggi tutto

Le pagelle del Napoli: Insigne il migliore, Zielinski illumina

Il capitano autore di una doppietta trascina gli azzurri. Osimhen entra e fa gol
Leggi tutto

Super Insigne regala i tre punti al Napoli contro il Bologna

Partita molto dinamica al Diego Armando Maradona, che i partenopei vincono grazie alle reti di Insigne (8’,76’) ed Osimhen (65’)....
Leggi tutto

Covid, 11 morti e 277 nuovi positivi tra Caserta e provincia

Sono stati invece 26485 i cittadini che hanno ricevuto la doppia dose di vaccino
Leggi tutto

Somma Vesuviana, bomba all’imprenditore: si segue la pista locale

Nel mirino un imprenditore edile. La vicenda sta alimentando anche la polemica politica
Leggi tutto

Napoli-Bologna le formazioni ufficiali: panchina per Osimhen, torna Ospina

Gennaro Gattuso per la sfida contro il Bologna si affida nuovamente a Mertens prima punta.
Leggi tutto

Napoli, equipaggio del 118 aggredito al Vomero

L'aggressione in via Petrarca. Contro i componenti dell'ambulanza hanno inveito circa 50 persone.
Leggi tutto

Sarno, incidente sul lavoro: morto operaio, donati gli organi

Il fegato donato a un paziente a Napoli. i reni sono stati destinati a un ospedale di Genova, mentre le...
Leggi tutto

Napoli, pusher in azione nonostante il coprifuoco: arrestato

In manette è finito il 23enne Maurizio Di Lorenzo, denunciato anche per violazione delle norme anti covid
Leggi tutto

Covid, positivi in aumento in Italia: oggi al 7,6%

Con i 20.706 positivi si è superata la soglia dei 3 milioni di casi dall'inizio della Pandemia
Leggi tutto

L’università di Benevento piange la giovane studentessa Laura Leone

La giovane studentessa di Ingegneria civile è morta ieri in un incidente stradale. Gravi due amici
Leggi tutto

Napoli, bloccato con un carico di sigarette: denunciato

Operazione della polizia nella zona del Buvero. Due complici sono riusciti a scappare
Leggi tutto

Frattamaggiore, assembramenti oltre le 22: arriva la Polizia e scappano

A Napoli segnalazioni anche da piazzetta Orientale, Quartieri spagnoli e piazza del Gesù
Leggi tutto

La Juve Stabia asfalta il Palermo e si rilancia

La Juve Stabia vince 4-2 a Palermo e si rilancia nuovamente in classifica
Leggi tutto

Covid, ancora altri 2560 nuovi casi e 13 morti in Campania

La percentuali dei positivi è pari al 10,49 %. Stabili ricoveri nelle terapie intensive
Leggi tutto

Napoli, l’arcivescovo ricorda Fortuna Bellisario

Don Mimmo Battaglia ha anche incontrato le donne dell'associazione 'Forti Guerriere' al rione Sanità
Leggi tutto

Scafati, troppe ambulanze in fila: arrivano i carabinieri

Il controllo dei militari per verificare l'assegnazione dei posti e se tutto funziona secondo i protocolli
Leggi tutto

Battipaglia, 22 persone a bere in un pub dopo le 18: tutte sanzionate

Operazione di controllo interforze su tutta la provincia di Salerno: oltre 8mila persone identificate e 247 sanzionate
Leggi tutto

Speranza: ‘Da domani ok a vaccino AstraZeneca anche a over 65’

Il ministro della salute in tv ha parlato anche della possibilità di un prossimo utilizzo del vaccino russo # Sputnik
Leggi tutto


Ti potrebbe interessare..