Seguici sui Social
Privacy Policy Cookie Policy

Caserta e Provincia

Laboratorio di Fantasiologia con Massimo Gerardo Carrese alla libreria Che Storia di Caserta

Pubblicato

in

fantasiologia_carrese


LABORATORIO DI – Con il fantasiologo , ogni mercoledì di luglio, alla di

 

CHE COS’È LA FANTASIOLOGIA? A spiegarlo è lo studioso Massimo Gerardo Carrese, fantasiologo di professione. «La fantasiologia è uno studio critico e analitico della fantasia (possibilità), dell’immaginazione (immagini mentali), della creatività (tecnica e originalità). Tre facoltà della mente indispensabili al nostro vivere quotidiano e fondamentali alla comprensione del mondo. Eppure, spesso e da tempo, la fantasia, l’immaginazione e la creatività sono affrontate senza accuratezza e competenza ma con fare e dire superficiale: sono descritte ingenuamente come attività libere, sregolate, legate a stimoli vaghi e casuali, destinate all’evasione dalla realtà. Fantasia, immaginazione e creatività sono, invece, ben altro!» MASSIMO GERARDO CARRESE studia professionalmente gli aspetti scientifici, umanistici, ludici e artistici della fantasia, dell’immaginazione e della creatività (rimandiamo al suo sito per approfondimenti www.fantasiologo.com).

Alla Libreria CHE STORIA di Caserta, presenta il suo nuovo LABORATORIO DI FANTASIOLOGIA destinato ai bambini dai 9 anni (max 15 partecipanti). Con loro discuterà, in modi interattivi e coinvolgenti e nel rispetto di tutte le norme anti-Covid, di fantasia, di immaginazione e di creatività scoperte e riscoperte attraverso i suoi studi e i suoi giochi fantasiologici (linguistici, matematici, artistici). È INDISPENSABILE la prenotazione. Per tutte le informazioni sul laboratorio invitiamo a contattare la Libreria Che Storia, via Tanucci 83, Caserta. Telefono: 0823 1971082. Facebook: www.facebook.com/chestorialibreria/

Continua a leggere
Pubblicità

Caserta e Provincia

Altri 10 nuovi positivi al Coronavirus nella Provincia di Caserta, in tre comuni diversi

Pubblicato

in

coronavirus tamponi

I dati ufficiali vengono comunicati dalla struttura medica covid dell’Asl di competenza (uopc di Mondragone), ad oggi giovedì 24 settembre 2020, in totale sono 58 i casi positivi al Covid 19. Ricordo alla cittadinanza che per motivi prettamente di privacy non possono essere divulgate notizie personali dei positivi, come, nominativi ed indirizzi dove sono domiciliati, il numero di trenta positivi sono il risultato di contagi all’interno di quattro nuclei familiari diversi.

Nella giornata di giovedì 24 settembre 2020 altri 7 casi positivi al covid 19. Giovedì 24 Settembre 2020 la struttura competente UOPC ha comunicato la presenza sul nostro territorio di altri 7 casi positivi al COVID 19. In totale si riscontrano 58 casi positivi al Covid 19 sul territorio di Castel Volturno, solo sei di essi sono ricoverati presso le strutture ospedaliere Covid, gli altri sono posti in quarantena domiciliare obbligatoria con assistenza da parte della struttura medica Covid dell’Asl e vigilati ed assistiti della Polizia Municipale e dalla Protezione Civile“.

Continua a leggere



Campania

Blitz nella Terra dei Fuochi, sequestrate 3 attività e 5 persone denunciate

Pubblicato

in

Blitz nella Terra dei Fuochi, sequestrate 3 attività e 5 persone denunciate

 

Nella giornata di ieri sono state condotte delle operazioni di controllo straordinario del territorio per contrastare il fenomeno delle illegalità nel ciclo dei rifiuti.

L’operazione rientra in una più vasta azione di contrasto del fenomeno dei roghi nella Regione Campania.

Sono state controllate sei attività imprenditoriali e commerciali, di cui tre sequestrate, quattro sanzionate; le persone identificate 31, di cui cinque denunciate per illeciti ambientali, tre autoveicoli/autocarri controllati e sequestrati, oltre 2500 mq di aree sequestrate e circa 15mila euro di sanzioni comminate.

I reati contestati sono quelli di gestione e smaltimento illecito dei rifiuti e degli scarti di lavorazione. L’attività si aggiunge a quelle che costantemente l’Esercito conduce, con le Forze di Polizia dal 2014, nella Terra dei Fuochi.

L’Esercito, in collaborazione con le forze di Polizia, ha effettuato dei controlli straordinari nei comuni di Sant’ Anastasia, Acerra e Somma Vesuviana per la provincia di Napoli e nei comuni di Maddaloni e San Marco Evangelista per la provincia di .

In campo 22 equipaggi, per un totale di 50 unità interforze appartenenti al Raggruppamento Campania dell’Esercito, comandato dal Colonnello Umberto Curzio, costituiti dalla Polizia Metropolitana di Napoli e Provinciale di Caserta, dai Carabinieri Forestale di Marigliano e Roccamonfina (Caserta), dal ‘Roan’ della Guardia di Finanza di Napoli, dalla Guardia di Finanza di Casalnuovo (Napoli) e Marcianise (Caserta), dalla Polizia di Stato di Acerra (Napoli) e Maddaloni (Caserta), dai Carabinieri di Pomigliano d’Arco (Napoli) e Maddaloni (Caserta), dalla Polizia Municipale Maddaloni (Caserta) e dall’Asl e l’Arpac di Caserta.

Continua a leggere



Pubblicità

Pubblicità

DALLA HOME

Iscriviti alla Newsletter

Inserisci la tua email:

Gestito da Google FeedBurner

Le Notizie più lette