Seguici sui Social

Benevento e Provincia

Benevento. La scrittrice Viola Ardone incontra gli alunni del plesso Ferrovia dell’I.C. Moscati

PUBBLICITA

Pubblicato

il

videoconferenza con scrittrice


Ieri, 14 maggio 2020, cinque docenti della Scuola primaria plesso Ferrovia dell’I.C. Moscati di Benevento – Mesisca Maria Teresa, Terlizzi Rita, Morante Laura, Ditano Maria e Pugliese Adele – con i loro 35 alunni di IV A e B, hanno incontrato Viola Ardone, autrice del libro “Il treno dei bambini”.

 

“L’incontro, emozionante per tutti, è stato possibile grazie alla Dirigente Scolastica dottoressa Ernestina Cassese, che da sempre supporta le iniziative di diffusione della lettura a scuola.

Ogni bambino aveva già ascoltato parte della storia del libro, avendone letto un estratto in occasione della festa della mamma, per sottolineare il sacrificio della mamma del protagonista, Speranza di cognome, ossia “sacrificio”, dato che aveva mandato in affido il suo unico bambino in affido ad una famiglia dell’Emilia Romagna, così come fecero altre sessantamila famiglie durante gli anni del secondo dopoguerra. Ciò affinché vivessero un anno di cibo ma soprattutto di cultura. La nuova vita di Amerigo, il protagonista del libro, porterà dei bellissimi frutti, perché diventerà un famoso violinista e realizzerà quelle speranze che ognuno serba nel proprio cuore.

LEGGI ANCHE  Atalanta a valanga: ne fa 4 al Benevento

La scrittrice Viola Ardone, in videoconferenza, ha conosciuto i bambini entrando direttamente nelle loro case, così come solo una webcam può fare; ha guardato con meraviglia i loro disegni, apprezzandoli con gratitudine. Ha ascoltato una ad una, le loro domande ed ha appagato la loro curiosità dando delle precise risposte con un linguaggio semplice, cercando di coinvolgere ognuno di loro a quello che era il vero messaggio del libro, la speranza. Si è parlato di storia, grazie al racconto dei tanti bambini oggi ottantenni, di scrittura creativa, di poesia , di arte, di linguaggio e di tradizioni. Il vero “Maggio dei libri” è stato vissuto con gioia, dimostrando che la scuola mai si è fermata, in un momento così difficile e di sentire quanto sia bella la lettura, anche se hai una connessione ballerina.
Ieri, c’è stato un vero assembramento in videoconferenza, certamente da non dover multare!
E se rimane nel cuore di un alunna questa domanda, non fatta al momento per un microfono mal funzionante: allora la scuola ha raggiunto il suo obiettivo.”


Continua a leggere
Pubblicità

Benevento e Provincia

Abusi sessuali su nipote minorenne: arrestato 60enne in provincia di Benevento

Con l’accusa di aver abusato della nipote minore è stato arrestato un 60enne della provincia di Benevento.

Pubblicato

il

foto dal web

Abusi sessuali su nipote minorenne: arrestato 60enne in provincia di Benevento

Con l’accusa di aver abusato della nipote minore è stato arrestato un 60enne della provincia di Benevento. Gli agenti della Squadra mobile della Questura sannita, coordinati dai magistrati della locale procura, hanno eseguito l’ordinanza di custodia cautelare in carcere per violenza sessuale pluriaggravata in danno della giovane, minore di 16 anni. Le indagini hanno consentito di accertare che, da giugno 2016 a novembre 2018, l’indagato avrebbe fatto sottoposto la ragazzina a una serie di abusi sessuali.

LEGGI ANCHE  Morta per Covid al Cardarelli, oggi l'autopsia della salma

Ad avvalorare il compendio probatorio i racconti della madre della minore e di altre persone informate sui fatti, il tutto riscontrato dall’esito dell’incidente probatorio del febbraio scorso. In seguito alle violenze subite nella giovane vittima si è sviluppata una sindrome da stress post traumatico che l’aveva portata ad avere incubi notturni e crisi respiratorie, arrivando ad autoinfliggersi lesioni corporali procurandosi una serie di ferite, disturbo accertato in sede di indagini preliminari da un consulente tecnico nominato dal pm.

Continua a leggere

Le Notizie più lette