🔴 ULTIME NOTIZIE :

Scooter in fiamme sotto la Galleria Vittoria a Napoli

Attimi di paura a Napoli per uno scooter che è andato in fiamme mentre percorreva la galleria Vittoria. Incendio in Galleria Vittoria a Napoli Il mezzo è stato avvolto dal fuoco in pochi minuti. Provvidenziale è stato l'intervento di un autista dell'Anm che procedeva nello stesso senso di marcia dello scooter. Scooter...
google news

Dancinar, la prima ‘balera digitale’ dedicata alla musica black

Un raduno di artisti e DJ sul web, sia audio che video, dedicato alla black […]

    Un raduno di artisti e DJ sul web, sia audio che video, dedicato alla black music: è riassumibile così, quello che è stato Dancinar, evento in diretta streaming ideato da Romeo Alfarano, Mikey Tuff, Pierpaolo Barresi (visual recording live) e Roberto Mannarino, con l’aiuto e collaborazione di Vito di Spensa e Northern Lights.

    Una vera e propria maratona in cui si sono susseguiti i principali sound e artisti italiani, fra cui One Love Hi Powa, Villada, Heavy Hammer, Vitowar, I-Tal Sound, Bass Fi Mass e Pier Tosi. Un migliaio all’ora, le interazioni sui canali ufficiali Telegram e Youtube, durante la diretta dell’evento, che ha registrato ascolti anche oltre il confine nazionale (Francia, Spagna, Europa dell’est, Giappone e America), grazie alla partecipazione di artisti di calibro internazionale quali Bass Odyssey, Stone Love, King Addies, Sentinel, Supersonic e molti altri.

    12.600 gli ascoltatori e 67.400 gli utenti totali, sul sito di Potradio.it (dove il format va in onda), radio romana nata lo scorso autunno dalla volontà di tre DJ e artisti storici della scena reggae romana, e cioè Fada Lampadread (di One Love Hi Powa), Raina (della Villa Ada Posse) e Sego (storico conduttore di Radio Onda Rossa).

    L’EVENTO DIVENTA UN FORMAT A CADENZA REGOLARE

    Dato il successo del primo raduno virtuale, Dancinar ha così deciso di rendere il format un appuntamento stabile non solo domenicale. Dal lunedì al giovedì, dalle 19:00 alle 21:00 in esclusiva su Potradio.it (http://potradio.it/), va in onda “Road to Dancinar”. La domenica, invece, la maratona Dancinar va dalle 12:00 alle 20:00, anche in video sul canale Youtube dedicato, in modo che si possa assistere, così, anche visivamente alle selezioni dei tanti DJ nazionali e internazionali. Per assistere all’evento della domenica basta collegarsi al link http://www.reggae.it/dancinar. «Dancinar riunisce una comunità che non è solo spinta dall’amore verso lo stesso genere musicale, ma che condivide quella serie di valori sociali che rendono le persone più umane e più attente ai bisogni dei meno fortunati, qualità che, in questi giorni di quarantena, sta facendo la differenza in Italia e nel mondo. Oltretutto, Dancinar è un’opportunità per il genere musicale black e reggae di allargare la cerchia di ascoltatori di una musica da sempre di nicchia. Nella chat di Telegram, annessa agli appuntamenti, c’è la possibilità di confrontarsi e parlare, ognuno con il proprio bagaglio di esperienze musicali e di vita: “One love, one family” è lo slogan che, più di tutti, porta avanti questa comunità!», dichiara Talia Mottola, manager di Lampadread.

    LEGGI ANCHE

    IN PRIMO PIANO

    Pubblicita

    LE ALTRE NOTIZIE