Il viceministro Buffagni: ‘Dal Governo 7 milioni di euro per gli Scavi di Stabia’

 “L’Italia è un vero e proprio scrigno di cultura e di storia. Non c’è una sola città, un paese o un borgo che non possa vantare un’opera, una chiesa, uno scavo archeologico che meritano di essere visitati. Può sembrare assurdo, ma proprio questa enorme ricchezza artistica e archeologica ha fatto sì, colpevolmente, che negli anni […]

google news

 “L’Italia è un vero e proprio scrigno di cultura e di storia. Non c’è una sola città, un paese o un borgo che non possa vantare un’opera, una chiesa, uno scavo archeologico che meritano di essere visitati. Può sembrare assurdo, ma proprio questa enorme ricchezza artistica e archeologica ha fatto sì, colpevolmente, che negli anni parte di questo straordinario patrimonio venisse dimenticato. Ecco, compito della buona politica è quello di non essere colpevoli e di non dimenticare più. Per questo stiamo lavorando affinché vengano valorizzate e fatte conoscere anche realtà finora poco note. Il governo ha appena stanziato 7 sette milioni di euro per gli scavi di Stabia, per decenni abbandonati a sé stessi, che verranno utilizzati per il restauro di affreschi, ville e mosaici, per interventi di copertura, ripristino della segnaletica e per effettuare altri scavi”. Lo scrive su Fb il pentastellato Stefano Buffagni, viceministro allo Sviluppo economico.  “Stabia -ricorda- fu spazzata via dall’eruzione del Vesuvio del 79 d.C., ma a differenza di Pompei ed Ercolano, è decisamente meno nota anche perché qui gli scavi sono stati realizzati a singhiozzo e male. Oggi, anche grazie alla battaglia portata avanti dalla nostra deputata stabiese Carmen Di Lauro, il Governo ha trovato fondi importanti affinché anche questo sito archeologico possa essere fruibile e interessante. E per me è stato davvero un onore dare quest’annuncio in Aula rispondendo a un’interrogazione”. “È un successo per tutti e di tutti. Ma pensate cosa farebbero in Francia, negli Stati Uniti o in Cina, se avessero a disposizione un sito del genere? Dobbiamo cominciare a essere più consapevoli di essere un Paese unico al mondo, a volerci più bene e a lavorare tutti nella stessa direzione, a prescindere dal colore politico”, conclude. 

google news

La Newsletter di Cronache

Ogni giorno nella tua mail le ultime notizie

Leggi anche

Lungo weekend per Autunno Musicale: dai madrigali di Monteverdi al rock di Bob Dylan, passando per il piano di Aristo Sham

Cinque appuntamenti in programma da giovedì 6 a domenica 9 ottobre

Al via la prima edizione del Pianeta Mare Film Festival Internazionale di Napoli

Evento divulgativo ideato in occasione del 150esimo anniversario della Stazione Zoologica Anton Dohrn,

E-Commerce in Italia: Trend sempre in crescita

I consumatori italiani stanno abbracciando sempre più i servizi digitali e il mercato diventa anno per anno più sofisticato. Questo trend inoltre è in...

Pd, Letta: ‘Non resto più a lungo, avanti nuove generazioni’

'Il simbolo rimanga com'è, capogruppo siano donne'. La direzione del partito è in corso al Nazareno, con il nodo delle primarie.

IN PRIMO PIANO

Pubblicita