Agguato a Napoli. In via Vincenzo Valente, nel quartiere di Miano, in una sala giochi, un uomo è stato ucciso da colpi d’arma da fuoco. Indagini in corso da parte dei carabinieri. Gli investigatori stanno interrogando il titolare e i familiari della vittima. Si tratta di Stefano Bocchetti, 44 anni, pregiudicato con un passato di legami al clan Lo Russo, decimato negli ultimi anni dagli arresti e dai pentimenti dei capi. Bocchetti negli ultimi tempi era diventato uno dei reggenti della cosca dei Balzano in contrasto con i Cifrone per prendere il predominio di un territorio lasciato libero dei “Capitoni”. Gli investigatori stanno analizzando anche lo smartphone della vittima per stabilire i suoi contatti e se per caso avesse un appuntamento con qualcuno in mattinata. Appuntamento che poi si è trasformato in un agguato. i stanno cercando anche immagini utili alle indagini dalle telecamere private e pubbliche della zona.

Ferrari, ville di lusso, due in carcere per mafia, ma avevano il reddito di cittadinanza: 237 denunciati

Notizia Precedente

Vincesi una casa al giorno: tentare la fortuna per cambiare vita!

Prossima Notizia

Ti potrebbe interessare..