Seguici sui Social
Privacy Policy Cookie Policy

Cronaca

Camorra: un mercato nel capannone dell’ex discarica Resit confiscata

Pubblicato

in



Un mercato ortofrutticolo nel capannone della discarica ex Resit di Giugliano, simbolo del degrado ambientale e della lotta alle ecomafie, confiscato definitivamente alla camorra. E’ il progetto del Comune di Parete, cittadina del Casertano al confine con il Napoletano a forte vocazione agricola, nel cui territorio ricade pero’ parte della grande discarica in cui la camorra casalese e partenopea, e’ emerso dai processi, hanno versato per anni rifiuti tossici. L’amministrazione guidata dal sindaco Gino Pellegrino ha chiesto l’assegnazione all’Agenzia dei Beni Confiscati. “La realizzazione del mercato ortofrutticolo in tale sito – spiega Pellegrino – sarebbe un grande segnale di speranza per la nostra comunita’: da struttura problema a risorsa per lo sviluppo e la creazione di opportunita’ di lavoro. Le condizioni per fare un bellissimo ed efficiente mercato – prosegue – ci sono tutte; si tratta di un capannone coperto di 9.000 metri quadrati in buone condizioni, ampi spazi per uffici e un’area esterna molto estesa”.

Continua a leggere
Pubblicità

Cronaca Napoli

Napoli, controlli ai Decumani: multe per 6mila euro ai locali della Movida

Pubblicato

in

polizia ai decumani

Napoli. Mercoledì sera gli agenti del Commissariato Decumani hanno effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio in piazza San Giovanni Maggiore a Pignatelli, piazza San Domenico Maggiore, piazzetta Nilo e nelle vie limitrofe interessate dalla “movida”.

I poliziotti hanno sanzionato i titolari di due bar, uno in via Mezzocannone e l’altro in via Banchi Nuovi, poiché privi del nulla osta d’impatto acustico e perché sia i titolari che i 3 dipendenti non indossavano la mascherina.

Inoltre, durante i controlli a 4 esercizi commerciali tra in largo San Giovanni Maggiore, via Santa Chiara e piazza San Domenico Maggiore, hanno multato 5 persone, tra titolari e dipendenti, per inottemperanza alle misure anti-Covid-19 poiché sorpresi all’interno dei locali senza la mascherina.

Continua a leggere



Benevento e Provincia

Scarcerato l’autista dell’Eav trovato con droga nella borsa sul bus

Pubblicato

in

Si è tenuta l’udienza di convalida dell’arresto, innanzi al G.I.P. dl Tribunale di Napoli, a carico dell’autista Sannita, dipendente dell’EAV, difeso dall’Avv. Vittorio Fucci jr.

In particolare l’autista era stato tratto in arresto, a Napoli, il 15 settembre dai Falchi della squadra mobile, perché ritenuto presuntivamente responsabile di detenzione aggravata ai fini di spaccio di oltre 110 gr. di hashish.

Secondo gli investigatori, l’autista sarebbe stato visto mentre un giovane gli consegnava un involucro.

Subito dopo il giovane si sarebbe dileguato a bordo di una motocicletta, mentre l’autista veniva fermato allorquando, a fine corsa, si fermava in un’area di sosta. Quindi scattava la perquisizione e successivamente l’arresto.

All’esito dell’udienza di convalida il G.I.P., accogliendo l’istanza dell’Avv. Vittorio Fucci jr, disponeva la scarcerazione dell’autista sannita, concedendogli i domiciliari in attesa di ulteriori approfondimenti di indagini.

Continua a leggere



Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità

DALLA HOME

Iscriviti alla Newsletter

Inserisci la tua email:

Gestito da Google FeedBurner

Le Notizie più lette

Come disattivare il blocco della pubblicita per Cronache della Campania?