Seguici sui Social
Privacy Policy Cookie Policy

Cultura

‘Il lanciatore di donne e altri racconti’, l’ultimo lavoro (libro + disco) di Jennà Romano

Pubblicato

in



Sarà presentato sabato 30 novembre (ore 20.00) presso l’Auditorium Bianca d’Aponte di via Nobel ad , il libro di “Il lanciatore di donne e altri racconti” edizioni Spartaco.
Alla presentazione saranno presenti l’editrice Tiziana di Monaco, il sociologo Luigi Caramiello e l’attrice Rosalba Di Girolamo.
Una serata all’insegna dell’arte in cui alla prosa seguirà la musica con il live dei – di cui Romano è frontman – e Filippo Piccirillo al piano e Mario Lupoli al sax soprano, proprio come il libro con album “Il lanciatore di donne e altri racconti. Nove storie da sentire e nove canzoni da leggere”: un viaggio letterario in cui si fondono note e parole. Per ogni racconto, un brano da ascoltare e scaricare attraverso QR Code o link.
Jennà Romano, classe 1969 è un compositore, cantante, chitarrista e curatore di tutte le produzioni di Letti Sfatti che, nel 1999, ha vinto il Premio Ciampi per la ricerca musicale. Reduce da una interessantissima esperienza di collaborazione con Tricarico e Francesco De Gregori per il brano “A Milano non c’è il mare”, ha suonato, scritto canzoni e collaborato con Arisa, Patrizio Trampetti, Tony Esposito, Franco Del Prete, James Senese, Lucio Dalla e i maestro Fausto Mesolella a cui era molto legato anche nella vita.
Con Erri De Luca nel 2011 ha firmato il libro con dvd Questa città (musiche dei Letti Sfatti). Alcune sue canzoni sono oggetto di studio alla Yale University in Usa. Con il docu-film Minerali sconosciuti, è stato scelto nel 2013 per Les Rendez-Vous Québec Cinéma in Canada. È del 2014 il Premio Masaniello (Napoletani protagonisti nel mondo). Produzioni discografiche recenti sono: Peppe Lanzetta Non canto non vedo non sento (2017) che vede anche la collaborazione di Franco Battiato, Abbracciami fortissimo di Tricarico e A Milano non c’è il mare di Tricarico con la partecipazione di Francesco De Gregori (2019), Ogni giorno rischio di essere felice dei Letti Sfatti (2019).

Continua a leggere
Pubblicità

Cultura

A Napoli si riparte dal San Carlo con l’apertura stagione sinfonica

Pubblicato

in

A Napoli si riparte dal San Carlo con l’apertura stagione sinfonica

 

 

Napoli riparte dopo la pandemia di Covid-19. Nonostante la curva dei contagi sia ancora in salita, turisti non solo italiani da agosto sono tornati a sceglierla come luogo di vacanza. Riprendono anche gli spettacoli. E dopo la mini stagione estiva in piazza, con stelle della lirica del calibro di Anna Netrebko e Jonas Kaufmann, il San Carlo ieri sera ha riaperto le porte del teatro per la stagione sinfonica 2020/21. E’ l’orchestra sancarliana con Juraj Valchua, direttore musicale del Massimo partenopeo, sul podio, ha inaugurare il nuovo ciclo di concerti con la prima sinfonia di Gustav Mahler, ‘Titano’ per un sold out dei soli 500 posti disponibili sui 1.300 di reale capienza del teatro ieri sera.

Ma, oltre l’applauso iniziale, che era un saluto a vecchi amici più che il cortese rito di apertura di ogni esibizione, straordinaria è stata l’ovazione finale, un lungo battere delle mani e grida di ‘bravi’ e ‘bravo’ ripetute quattro volte, non solo un tributo a una esecuzione apprezzabile dell’opera di un compositore che ha dovuto attendere la metà del secolo scorso per avere apprezzamenti a Napoli.

Lunghi minuti di applausi per aver ritrovato la magia di un teatro seppure con file nei palchi vuote e poltrone rivestite per rispettare il rigido protocollo del distanziamento. Poche le persone che si sono tolte la mascherina una volta sedute e qualcuna la ha anche rimessa subito. “Cercheremo di ripartire – promette ancora una volta il sovrintendente Ste’phane Lissner – ora con la sinfonica e poi con quella lirica. Si vedra’ come faremo l’apertura a dicembre. Ma penso a chi chiude definitivamente, come in America. E quuindi invito a rispettare le regole sanitarie, perche’ e’ fondamentale per tutti”.

Continua a leggere



Pubblicità

DALLA HOME

Pubblicità

Iscriviti alla Newsletter

Inserisci la tua email:

Gestito da Google FeedBurner

Le Notizie più lette