“Un incontro non positivo, nonostante la massima disponibilità del Governo a mettere in campo tutte le iniziative necessarie e possibili per continuare la produzione sul sito di Napoli, anzi ad aumentarla, non c’e’ stata nessuna apertura da parte di Whirlpool, che continua a proporre come unica soluzione la cessione del ramo di azienda sostanzialmente verso l’ignoto”. Cosi’ il ministro dello Sviluppo economico, Stefano Patuanelli, al termine dell’incontro a Palazzo Chigi con i vertici della multinazionale degli elettrodomestici, presente anche il capo del Governo, Giuseppe Conte. “Se Whirlpool continua ad avere un atteggiamento di scelte unilaterali – ha intimato Patuanelli – anche il Governo farà le sue scelte unilaterali”.

Contenuti Sponsorizzati