LE DICHIARAZIONI

Ex Whirlpool, Fiom: “Al via rilancio del sito di Napoli. La lotta paga”

SULLO STESSO ARGOMENTO

Il futuro dei lavoratori ex Whirlpool si prospetta più luminoso, grazie al piano industriale presentato oggi a Roma alle organizzazioni sindacali nazionali e territoriali, confermando il loro rientro al lavoro a partire da gennaio 2026. Barbara Tibaldi, della Segreteria nazionale Fiom-Cgil, e Mauro Cristiani, segretario generale Fiom-Cgil Napoli, hanno esposto i dettagli del piano, delineando un quadro promettente per lo stabilimento di via Argine.

Gli investimenti previsti supereranno i 72 milioni di euro sulle produzioni e lo stabilimento, con ulteriori 11 milioni destinati alla ricerca. Questo finanziamento potrebbe essere ulteriormente potenziato attraverso un piano di accelerazione che, se attuato, avvierà nuove attività di carpenteria, aprendo la strada a ulteriori assunzioni e investimenti.

Le produzioni confermate includono inseguitori solari, trasformatori e power skids, garantendo occupazione per tutti i lavoratori e creando opportunità per 16 nuove assunzioni, oltre ai 294 lavoratori provenienti dall’ex Whirlpool che si uniranno ai dipendenti di Tea Tek.

La partecipazione pubblica attraverso Invitalia è in fase di definizione, con la possibilità di un coinvolgimento diretto dell’azienda nel capitale della società fino al 49%. Italian Green Factory ha assicurato che il piano industriale sarà sostenibile anche senza l’ingresso di Invitalia nella compagine societaria.

Il prossimo passo sarà la sottoscrizione dell’accordo di programma in sede ministeriale, preceduto da assemblee informative per i lavoratori. I sindacalisti hanno sottolineato l’importanza di un rapido intervento governativo, fissando come termine giugno per la convocazione. L’impegno politico mostrato dal Ministero deve tradursi ora in azione concreta, segnando la conclusione di una lunga battaglia per i lavoratori.



LIVE NEWS

Air Campania gestirà trasporti ad Avellino, Benevento e Caserta

AIR Campania S.p.a., azienda di trasporto pubblico locale con...
DALLA HOME

Rivolta al Beccaria: 70 detenuti minorenni asserragliati in cortile

Rivolta al Beccaria: detenuti sfasciano le celle, agenti entrano in azione Un pomeriggio di tensione al carcere minorile Beccaria di Milano. Nel tardo pomeriggio di oggi, diverse decine di giovani detenuti si sono asserragliati nel cortile della struttura, dando inizio a una rivolta. La rivolta al Beccaria è scoppiata intorno alle...

ULTIME NOTIZIE

TI POTREBBE INTERESSARE