“Ci è stato segnalato un video realizzato da un cittadino che mostra l’operaio di una ditta di traslochi in una piazzola in via Montagna Spaccata mentre lancia dei rifiuti all’interno dell’isola ecologica sottostante, tra l’altro chiusa per motivi tecnici, di via Nelson Mandela. Oramai si è superato ogni limite dell’inciviltà e purtroppo siamo costretti a rimarcare, senza colpevolizzare un’intera categoria, che troppo spesso le ditte di traslochi e repulisti si rendono protagoniste di episodi del genere. Il comportamento che si nota nel video è altamente illegale. In primis perché l’isola ecologica è chiusa, in secondo luogo perché solo i residenti all’interno del Comune di Napoli sono autorizzati a conferire. In pratica, per evitare lo smaltimento dei rifiuti a norma di legge, i protagonisti di questa assurda vicenda si liberano di quanto presente nel cassone del mezzo in una maniera aberrante”. Lo affermano il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli e il responsabile Ambiente del Sole che Ride Enzo Vasquez.



Pubblicità'

Feste e lavori con i fondi per i migranti, 25 indagati

Notizia Precedente

Il ministro Speranza all’Ordine di Napoli per un confronto sul tema delle aggressioni ai camici bianchi

Prossima Notizia