Militare napoletano in missione a Baghdad muore per un malore

google news

Un militare del contingente italiano in Iraq è morto oggi a Baghdad, dov’era in missione, per un improvviso malore. Lo ha reso noto lo Stato Maggiore della Difesa, comunicando agli organi di informazione l’identità della vittima, dopo averne avvertito i familiari. Si tratta del Capo di prima classe Roberto Morfè, 40 anni, in forza alla Marina militare. La moglie e i familiari del militare hanno subito ricevuto assistenza da un nucleo di supporto composto dal personale sanitario del Comando Logistico di Napoli della Marina militare e dal Cappellano militare dell’Accademia Aeronautica di Pozzuoli. Il Capo di Stato Maggiore della Difesa, generale Enzo Vecciarelli, a nome delle forze armate e suo personale, ha espresso ai familiari e ai colleghi della Marina militare profondo cordoglio per la scomparsa di Roberto Morfè.