De Magistris

“Abbraccio, a nome di tutti i napoletani per bene, tutta la famiglia Colonna”. Lo ha dichiarato il sindaco di Napoli Luigi de Magistris durante la trasmissione “Barba e capelli” di Rdaio Crc. “Questa città non solo non dimentica – ha proseguito il sindaco – ma rilancia attraverso la lotta contro l’illegalità e le mafie. Fratellanza significa tantissime cose e non dev’essere una parola vuota. Siamo persone coerenti, non cambiamo richieste a seconda del colore del ministro. In questi anni siamo stati delusi, abbiamo avuto molte promesse, ma, complessivamente, non ho visto uno Stato che aiuta le forze dell’ordine nel loro lavoro. Ciò che sta accadendo ai Quartieri Spagnoli è qualcosa di indegno, nonostante la zona si stia impegnando per cambiare volto. In alcune ore notturne non è lo Stato che controlla il territorio, ma bande criminali. Noi non chiediamo qualcosa di impossibile, ma solo un controllo maggiore durante le ore notturne. Dopo 8 anni di governo della città mi farebbe piacere stringere la mano ad un ministro che mantiene le promesse”. “Fin ora è accaduto solo in alcune circostanze – ha concluso de Magistris – le Universiadi e quando Salvini e Renzi arrivavano a Napoli”


Di La Redazione

Ti potrebbe interessare..