Un fucile semiautomatico, con numero di matricola non rimosso, con canne mozzate, risultato rubato da un’abitazione di Pimonte  nel 2013, è stato rinvenuto dai carabinieri della sezione operativa di Bagnoli. Era in un’intercapedine ricavata in un muretto nelle pertinenze comuni di alcune abitazioni di via Marco Aurelio. Avvolto nel cellophane e’ in un buono stato di conservazione. L’arma è stata sottoposta a sequestro per eseguire gli accertamenti balistici e dattiloscopici

Giugliano, nuovo raid vandalico nell’ex Masseria del Pozzo

Notizia Precedente

Napoli, giovane mamma in sella allo scooter con la neonata in braccio: la foto virale sul web

Prossima Notizia

Ti potrebbe interessare..

Altro Bagnoli