Aggredito dalla badante: anziano si frattura il femore

Fisciano, intorno alle ore 22 della serata di ieri, in un’abitazione sita lungo la Strada Statale 88. Un uomo di circa 60 anni è caduto riportando danni al femore in seguito alla probabile aggressione da parte della sua badante.
La vittima aveva accolto in casa propria due assistenti – uno di origini nordafricane ed una donna originaria dell’est Europa – dopo averli portati via da un centro di recupero. La signora ha presumibilmente aggredito l’uomo per futili motivi, procurandogli una rovinosa caduta. Immediatamente sono stati allertati i soccorsi e sono giunti su posto i volontari de La Solidarietà. Gli uomini hanno prestato al paziente, che presentava una probabile frattura del femore, le prime cure del caso per poi trasportarlo all’ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona di Salerno.
Sul posto sono giunti anche i Carabinieri, che hanno constatato le gravi carenze igienico-sanitarie in cui versava l’abitazione e hanno provveduto ad allertare gli assistenti sociali.

Renato Pagano
Contenuti Sponsorizzati