“Ci è stato inviato un video che mostra una proposta di matrimonio presso il belvedere di Sant’Antonio a Posillipo. Gli organizzatori hanno pensato bene di dare fuoco a fumogeni e fuochi artificiali, rendendo l’area del belvedere irrespirabile. Tale episodio si è verificato a pochi giorni da una nostra denuncia di un fenomeno similare. Solo lunedì scorso abbiamo stigmatizzato una proposta di matrimonio presso lo stesso belvedere, organizzata con stand abusivo e musica assordante. Purtroppo l’area è oramai ostaggio dell’inciviltà”. Lo affermano il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio e il consigliere del Sole che Ride alla I Municipalità Giovanni Caselli. “L’area del belvedere di Sant’Antonio – proseguono – è continuamente violata da violato da parcheggiatori abusivi, baby gang a bordo di motorini e altri fenomeni di illegalità. A tali fenomeni si aggiungono questi episodi di inciviltà e prepotenza, perpetrata da persone che, senza alcuna autorizzazione, si arrogano il diritto di fare i propri comodi su un suolo pubblico, disturbando i presenti e rovinando uno dei punti più suggestivi della città di Napoli”.

LEGGI ANCHE  Scarichi nel fiume Volturno, sequestrata impresa
ADS



Siamo la redazione di Cronache della Campania. Sembra un account astratto ma possiamo assicurarvi che è sempre un umano a scrivere questi articoli, anzi più di uno ed è per questo usiamo questo account. Per conoscere la nostra Redazione visita la pagina "Redazione" sopra nel menù, o in fondo..Buona lettura!

Elezioni Unisa: è Loia il nuovo Rettore

Notizia precedente

Universiadi:Maradona,grazie Napoli per Argentina, intanto la Rai è contenta

Notizia Successiva

Ti potrebbe interessare..