Lo scorso mese abbiamo dedicato un articolo ai colloqui che McDonald’s, catena di fast food di fama internazionale, avrebbe tenuto in quel di Salerno per selezionare nuove figure; l’appuntamento si è tenuto come previsto e ha registrato un seguito davvero consistente.

La tappa del McItalia Job Tour di Salerno

Per l’occasione, questo noto brand attivo nel settore food non ha lasciato nulla al caso organizzando una tappa del McItalia Job Tour, un evento itinerante che questa grande azienda tiene in tutte le località in cui prevede delle nuove aperture.

Le assunzioni sono dunque curate direttamente dalla “casa madre”, di conseguenza è verosimile immaginare che l’iter di selezione sia stato organizzato con una rigorosa cura di ogni particolare e all’insegna della massima professionalità.

È utile ricordare che, come annunciato lo scorso mese, McDonald’s prevede l’apertura di un nuovo ristorante a Salerno per il quale intende assumere 70 persone, e uno step molto importante della selezione è appunto quello che si è tenuto il 16 aprile su Lungomare Trieste.

In centinaia hanno raggiunto gli stand di Lungomare Trieste

Chi ha avuto modo di passare da questa zona della città avrà sicuramente notato la presenza di un camper “brandizzato” McDonald’s, così come di appositi stand, e nel giorno dei colloqui centinaia di persone si sono presentate presso questa postazione.

La notizia è stata riportata da importanti testate nazionali e fa sempre un certo effetto notare che vi siano così tante persone intente a cercare un lavoro, anche in considerazione del fatto che gli uomini e le donne, giovani e meno giovani, che hanno raggiunto il McItalia Job Tour di Salerno rappresentano solo una piccola parte di chi ha inviato una candidatura.

McDonald’s, infatti, ha proceduto in questo modo: dapprima ha raccolto i curriculum degli interessati, dopodiché, a seguito di un primo screening, ha convocato esclusivamente i candidati potenzialmente idonei a quanto ricercato per la nuova apertura salernitana.

Non può che essere positivo, ad ogni modo, il fatto che nei prossimi mesi McDonald’s contrattualizzerà 70 nuovi addetti in questa zona della Campania, figure che andranno così ad affiancarsi a quelle impiegate negli altri due ristoranti che questa catena gestisce nella medesima città, esattamente ad Eboli e a Pontecagnano.

Ora si attende l’apertura del nuovo ristorante

Con ogni probabilità McDonald’s ha già deciso chi saranno i 70 lavoratori che andranno a costituire il “team” della nuova apertura, ora la città di Salerno si chiede in che zona della città sarà previsto questo nuovo ristorante anche se a tale riguardo non mancano le indiscrezioni.

È tuttavia una certezza il fatto che il nuovo ristorante non passerà di certo inosservato: quest’azienda provvederà ad acquistare tutta l’attrezzatura per ristorazione, magari facendo riferimento a realtà specializzate quali All For Food, ma oltre a questo non mancherà di ornare il locale scelto con il suo brand e con i suoi inconfondibili allestimenti, analoghi nei ristoranti di qualsiasi nazione.

La Redazione
Contenuti Sponsorizzati