laura-mattarella

Castellammare di Stabia. Sarà la figlia del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, Laura Mattarella, supplente consorte del Capo dello Stato, a fare da madrina del varo della Nave Trieste che, domani mattina, scivolerà nelle acque di Castellammare di Stabia. Alla figlia del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, quindi il ruolo di madrina. Il capo varo dirà “Madrina in nome di Dio taglia!” e la madrina procederà a “battezzare” la nave tagliando un cavo con su appesa una bottiglia di champagne che si infrangerà sullo scafo a ed in quel momento esatto la nave inizierà a muoversi per toccare le acque della rada di Castellammare. Non è la prima volta che a fare da madrina è la figlia del Capo dello Stato. C’è un precedente ed è proprio allo stabilimento Fincantieri di Castellammare di Stabia quando fu varata nave Veneto nel 1968. In quell’occasione il Presidente era Giuseppe Saragat. La scelta della figlia di Saragat fu un segno di riconciliazione tra la Marina Militare e il Presidente per sanare alcune “tensioni” risalenti agli anni 1943-1944.

Contenuti Sponsorizzati