Bimbo di due anni ucciso a calci e pugni: arrestati la mamma e il compagno

E’ stato schiacciato o calpestato e ha avuto una emorragia al fegato e ha riportato la frattura del bacino. E’ morto così Leonardo, il piccolo di due anni di Novara, su cui ieri è stata eseguita l’autopsia. Sul corpo della vittima sono state rinvenute lesioni ed ematomi sul capo, occhi, torace e genitali. La Procura ha disposto l’arresto della mamma (22 anni) e del suo compagno (23 anni). La giovane è incinta è quindi è reclusa in una struttura protetta.Mentre il suo compagno è stato portato in carcere. L’udienza di convalida si terrà lunedì mattina. l’accusa, al momento, è di omicidio volontario per entrambi. I due, che avevano sostenuto la tesi della caduta accidentale, non hanno risposto alle domande del pm nel corso dell’interrogatorio di garanzia. Nel corso delle indagini, inoltre, è emerso che l’uomo aveva precedenti di polizia per violenza sessuale, percosse, maltrattamenti, truffa, furto e reati legati agli stupefacenti. E le analisi cui è stato sottoposto nella giornata dell’omicidio hanno evidenziato che l’uomo aveva assunto cocaina e cannabinoidi.

Redazione
Contenuti Sponsorizzati