La Dda chiede il processo per l’ex sindaco di Capua e primario del Cardarelli

I pm della Dda Maurizio Giordano ed Alessandro D’Alessio chiedono il decreto che dispone il giudizio per l’ex sindaco di Capua, ma anche primario di chirurgia all’ospedale Cardarelli di Napoli, Carmine Antropoli, finito in carcere all’inizio di febbraio per concorso esterno in associazione mafiosa insieme all’imprenditore Francesco Zagaria, meglio noto come Ciccio e’ Brezza, ritenuto il riferimento del boss Michele Zagaria su Capua.
Con Antropoli, che nel frattempo è stato sospeso dal servizio e con lo stipendio al 50%, e Francesco Zagaria rischiano di finire sotto processo Marco De Luca, 46enne di Capua, Armando Porciello, 47enne di Capua; l’ex consigliere comunale Marco Ricci, 47enne di Capua; l’ex assessore Guito Taglialatela, 46 anni di Capua. Adesso il magistrato dovrà valutare la richiesta dei pubblici ministeri e fissare l’udienza preliminare.

La Redazione
Contenuti Sponsorizzati