Depredavano le case mentre i proprietari erano a teatro o a cena fuori: 10 arresti tra Campania e Lazio

Dalle prime luci del giorno è in corso una vasta operazione della polizia di stato di Latina, con l’ausilio degli agenti della Squadra Mobile di Napoli, per l’esecuzione di una misura cautelare a carico di 10 persone (tra cui due donne), accusate di associazione per delinquere finalizzata alla commissione di furti in ville ed appartamenti e di porto abusivo di armi. Dall’inchiesta è emerso che gruppo criminale utilizzavano un sistema nuovo e operava in occasione di eventi organizzati a teatro o vicino a noti ristoranti dove le potenziali vittime arrivavano a bordo delle proprie auto. La banda riusciva a recuperare gli indirizzi degli appartamenti da svaligiare attraverso la consultazione della banca dati ACI/PRA che permetteva di risalire al luogo di residenza del proprietario dell’autovettura. Dalle indagini è emerso che gruppo criminale metteva a segno decine di furti soprattutto nei fine settimana, in diverse zone della Campania, delle Marche, del Lazio e dell’Abruzzo.

Contenuti Sponsorizzati