Palermo-Benevento 0-0, pari in bianco con diverse emozioni

SULLO STESSO ARGOMENTO

E’ terminato a reti bianche il big match della quattordicesima giornata del campionato tra Palermo e Benevento. Serata tutt’altro che noiosa al “Barbera”, dove le due compagini danno vita ad una gara equilibrata, con diverse occasioni da entrambi i lati. Poteva essere l’occasione giusta per tentare la prima fuga stagionale, ma alla fine il Palermo si accontenta del pareggio casalingo contro il Benevento. Finisce 0-0, infatti, la sfida del Barbera, con i rosanero sotto ritmo e mai in grado di mettere sotto pressione i ragazzi di Bucchi, coraggiosi nella disposizione tecnica e tattica sul campo della capolista. I punti di distacco tra le due rimane di cinque lunghezze, ma ai punti avrebbe meritato qualcosa in più la formazione campana, pericolosa più volte con Coda, questa sera più impreciso rispetto ad altre volte. Anche la squadra di Stellone esce dal campo, però, con qualcosa da recriminare, vista la clamorosa occasione sciupata nel finale di gara da Trajkovski.

Palermo (4-3-1-2): Brignoli; Salvi (82′ Rispoli), Bellusci, Rajkovic, Aleesami; Murawski (65′ Falletti), Jajalo, Haas; Trajkovski; Nestorovski, Puscas (89′ Moreo). Allenatore: Roberto Stellone

Benevento (3-5-2): Montipò; Volta, Billong, Di Chiara; Maggio, Tello, Viola (47′ Buonaiuto), Bandinelli, Letizia (53′ Ricci F.); Coda, Asencio. Allenatore: Christian Bucchi


    Ammoniti: Jajalo (P), Rajkovic (P), Salvi (P), Maggio (B)

    LEGGI ANCHE

    Jerry Calà: “Mi trasferirò a Napoli, è amore”

    Jerry Calà, 72 anni, è innamorato di Napoli. L'attore lo ha rivelato in una telefonata a sorpresa a Rtl102.5, durante il programma condotto da...

    IN PRIMO PIANO