Aggredisce la moglie perche’ non gli stira i boxer: protagonista dell’episodio un albanese di 36 anni – che vive a con la donna e due figli minori – sottoposto al provvedimento di allontanamento di urgenza dalla casa familiare. Il provvedimento e’ stato eseguito dagli uomini della squadra Volante della Questura di diretti da Antonello Fratamico. L’albanese, nel corso di una lite, ha dapprima aggredito verbalmente la moglie, quindi l’ha colpita con pugni alla nuca provocandole lesioni guaribili in sette giorni: in particolare mentre la donna era intenta ad espletare le faccende domestiche il marito pretendeva che gli stirasse un paio di boxer e quando la donna gli ha chiesto di attendere per poter terminare le faccende, e’ scattata l’aggressione. La donna a quel punto ha chiamato il 113 e quando gli agenti sono giunti nell’abitazione hanno trovato l’uomo in stato di agitazione ed hanno accertato che la donna era stata aggredita gia’ altre volte ed aveva presentato denuncia.



Pubblicità'

Al BookCity di Milano, il premio ‘Una città che scrive’

Notizia Precedente

Castellammare, sorvegliato speciale in sella a scooter rubato: inseguito e arrestato

Prossima Notizia