Nuova importante vittoria dell’avvocato Anna Palumbo a favore di un papà separato. Avvocato ormai noto da anni tra i genitori separati come paladina dei diritti dei papà separati troppo spesso vessati ed umiliati da un sistema incentrato unicamente sulla tutela della donna. Avvocato esperta nelle separazioni anche le più difficili si è conquistata nel corso degli anni una posizione di rispetto e prestigio tra i tanti papà separati vedendosi anche attribuire l’appellativo di “pitbull” per la sua tenacia e forza. Ultima speranza per quei papà che cercano di non perdere i propri figli. Nella fattispecie succede che la ex moglie per la quarta volta consecutiva cerca di trasferire ed iscrivere a scuola il figlio, lontano dal padre a circa 460 km di distanza e si scontra contro l’avvocato Anna Palumbo che per la quarta volta consecutiva impedisce alla donna di allontanare il bambino dal suo papà. L’udienza si è tenuta il giorno 11 luglio ed oggi 6 agosto è arrivata la sentenza: il giudice ha dichiarato l’inammissibilità del ricorso, ma ha anche sancito la permanenza del minore in Poggibonsi come “non autorizzata”, e quindi ha decretato di fatto l’inizio scolastico del minore in San Giorgio a Cremano per il mese prossimi condannando infine questa ex moglie al pagamento delle spese processuali.
Con questa quarta vittoria consecutiva ormai “pitbull” Anna Palumbo  sancisce un concetto fondamentale: vengono prima di tutto i diritti dei bambini a non essere allontanati dai loro papà.

Malcuit: ha tutto per sfondare

Notizia Precedente

Mercatissimo: voci e trattative di giornata

Prossima Notizia

Ti potrebbe interessare..