“E’ inaccettabile questa disparita’ di trattamento con l’esclusione dei Comuni di Ischia colpiti dal terremoto”. Cosi’ in una nota i deputati Pd Raffaele Topo, Paolo Siani, Piero De Luca e Gennaro Migliore che intervengono sul Decreto ‘Misure per le zone colpite dal terremoto’, in discussione oggi alla Camera. “Abbiamo presentato in aula – affermano – emendamenti finalizzati a estendere le agevolazioni fiscali previste dal decreto ai cittadini residenti nei Comuni dell’Isola di Ischia colpiti dal sisma dell’estate scorsa. La maggioranza ha pero’ dichiarato tali emendamenti inammissibili”. “Per noi si tratta di un’inaccettabile disparita’ di trattamento, che penalizza i cittadini dei Comuni di Ischia – sottolineano – e contraddice gli impegni presi dai leader del Governo nelle visite effettuate fino a qualche giorno fa a Ischia”. “Tra gli emendamenti proposti – spiegano i deputati – l’estensione delle misure di sostegno al reddito, la sospensione dei mutui, la proroga di un ulteriore anno il pagamento dei contributi previdenziali e delle cartelle di pagamento, nonche’ la sospensione dei pagamenti delle fatture relative ai servizi di luce, gas acqua e telefonia sino al 1 gennaio 2020 per i fabbricati ancora inagibili”.

Mafia, l’ascesa del clan Casamonica, gli affari e i legami con le altre cosche

Notizia Precedente

Camorra, si è pentito un ex reggente del clan Mallardo

Prossima Notizia

Ti potrebbe interessare..

Altro Ischia