Con la scusa dei santini entra in casa di una 80enne e le ruba la pensione

SULLO STESSO ARGOMENTO

Un giovane ladro di origini napoletane, ieri in trasferta nel piccolo centro abitato di Grotte di Castro in provincia di Viterbo, si è intrufolato a casa di una anziana 80 enne del luogo, con la scusa di perorare una buona causa e chiedendo un contributo per statuine religiose e santini, appena l’ anziana si è distratta, il ladro le ha rubato 300 euro, e immediatamente dopo si è dileguato. Le investigazioni dei carabinieri della stazione locale, hanno consentito di identificarlo in un giovane di Secondigliano di Napoli. Immediatamente sono stati allertati i carabinieri competenti per territorio della stazione locale di Napoli e, questa mattina si sono presentati presso la sua abitazione, e alla vista dei carabinieri non gli è rimasto altro che confessare, e preso dal rimorso ha addirittura provveduto a fare un bonifico alla anziana donna per restituirgli i soldi rubati. Ovviamente verrà comunque denunciato per furto dai carabinieri e risponderà all’autorità giudiziaria di Viterbo. 



Torna alla Home

telegram

LIVE NEWS

Trentola Ducenta, torna a casa ubriaco e aggredisce la compagna: arrestato

Trentola Ducenta. Una richiesta di aiuto è stata inoltrata poco prima delle 23.00 alla Centrale Operativa della Compagnia Carabinieri di Aversa attraverso il numero di emergenza "112". La pattuglia in servizio è arrivata in pochi minuti nel piccolo centro di Trentola Ducenta, nel casertano. A chiedere l’intervento dei militari dell’Arma è...

A Secondigliano droga nascosta nel vano batteria dello scooter: arrestato 22enne

Napoli. Nel pomeriggio di ieri, gli agenti del Commissariato di Secondigliano, durante un servizio predisposto, transitando in via Canonico Cosimo Stornaiuolo, hanno notato un giovane su uno scooter confabulare con fare sospetto con un uomo. Alla vista degli agenti, i due si sono allontanati rapidamente per eludere il controllo. I poliziotti,...

CRONACA NAPOLI