Aggiornato -

18 Agosto 2022 - 09:20

Aggiornato -

giovedì 18 Agosto 2022 - 09:20
HomeCalcioNapoliNapoli, Albiol: ''Se vinciamo lo scudetto faccio il quinto figlio''

Napoli, Albiol: ”Se vinciamo lo scudetto faccio il quinto figlio”

google news

“Se vinco lo scudetto faccio il quinto figlio, ma mia moglie deve essere d’accordo!”. Raul Albiol ai microfoni di Radio Kiss Kiss fa una battuta che, pero’, la dice lunga sulle aspettative auspici dei calciatori […]

“Se vinco lo scudetto faccio il quinto figlio, ma mia moglie deve essere d’accordo!”. Raul Albiol ai microfoni di Radio Kiss Kiss fa una battuta che, pero’, la dice lunga sulle aspettative auspici dei calciatori […]

“Se vinco lo scudetto faccio il quinto figlio, ma mia moglie deve essere d’accordo!”. Raul Albiol ai microfoni di Radio Kiss Kiss fa una battuta che, pero’, la dice lunga sulle aspettative auspici dei calciatori del Napoli per questa stagione. “Scudetto? Speriamo – aggiunge lo spagnolo – Abbiamo cominciato la stagione con questa mentalita’, sappiamo che e’ difficile arrivare al primo posto, dobbiamo soffrire tanto e vincere tante partite se vogliamo arrivare primi”. “Noi vicini alla Juve? Si’ – conclude Albiol – siamo migliorati, ma la Juve e’ favorita, lo dice il campionato degli ultimi anni. Comunque vogliamo restare li’ fino alla fine e vincere noi”.
Per Albiol non sara’ un testa a testa tra Napoli e Juventus. “Non credo, perche’ come detto ci sono piu’ contendenti. Sicuramente la Juve e’ la squadra piu’ titolata, noi ci stiamo avvicinando e cercheremo di lottare fino alla fine. Il cammino e’ lungo, bisogna rimanere attaccati alla vetta fino a maggio”, ha spiegato Aalbiol che dedica un pensiero anche alla Nazionale azzurra eliminata dopo aver chiuso il girone di qualificazione al secondo posto dietro la Spagna.
“In realta’ a far fuori gli azzurri non siamo stati noi, ma la Svezia. Mi spiace molto per Jorginho e Insigne, so che ci tenevano tanto perche’ il Mondiale e’ una grande rassegna. Pero’ sono certo che metteranno la loro rabbia a disposizione del Napoli per dare ancor piu’ energia alla squadra”. E ne avra’ bisogno la squadra di Sarri, visto che dopo la partita con il Milan dovra’ affrontare la sfida decisiva con lo Shakhtar. “Noi vogliamo vincere le due partite che restano in Europa per andare avanti in Champions. Ci crediamo e ci speriamo, ma prima c’e’ la gara col Milan e dobbiamo restare concentrati su questa. Poi penseremo allo Shakhtar”.

La Newsletter di Cronache

Ogni giorno nella tua mail le ultime notizie

google news

Leggi anche

Morto Niccolò Ghedini, storico avvocato di Berlusconi

Niccolò Ghedini nato a Padova nel 1959, eletto con Fi dal 2001, penalista a consigliere politico del Cav

Baia Verde, lido chiuso per mancanza di autorizzazioni

Stabilimento balneare chiuso a Baia Verde per la mancanza di autorizzazioni. Il provvedimento è stato adottato dall'ufficio Suap del Comune di Castel Volturno a seguito...

Federico Cafiero De Raho: “Io candidato perchè nessun partito parla più di mafia”

Federico Cafiero De Raho, ex procuratore nazionale antimafia da anni in prima linea contro il clan dei Casalesi e nella lotta all'Ndrangheta e oggi...

Ragazza di 26 anni muore in discoteca mentre balla

Una ragazza di 26 anni, residente ad Aprilia, è morta la notte scorsa, intorno all'1.30 mentre si trovava in una discoteca a Latina. Sul posto...

Oroscopo oggi, previsioni segno per segno. Vergine fortunati oggi

L'oroscopo oggi. Il segno fortunato del 18 agosto è quello della Vergine Ariete Amore e lavoro si intrecciano, normale se fate gli occhi dolci a un...

Rischia di soffoccare, agente penitenziario salva una donna al ristorante

Un poliziotto penitenziario ha salvato in un ristorante di Roccadaspide una donna che stava soffocando per colpa di un boccone andato di traverso. Donato...

Guasti nel pomeriggio sull’AV Roma-Napoli: ritardi dei treni fino a 2 ore

Circolazione in graduale ripresa sulla linea Alta velocità Roma-Napoli, dove dalle 14 di questo pomeriggio si sono verificati un paio di guasti ai sistemi...

Perizie medico-legali false, ex dirigente Asl Caserta verso processo

Richiesta di rinvio a giudizio con fissazione dell'udienza preliminare al 15 dicembre prossimo per l'ex direttore del Dipartimento di Salute Mentale (Dsm) dell'Asl di...

IN PRIMO PIANO

spot_img
Pubblicita