IL FATTO

Truffa anziana a Biella, 50enne di Napoli arrestato in stazione

SULLO STESSO ARGOMENTO

Un individuo di cinquant’anni, residente in provincia di Napoli, è stato arrestato in seguito a una complessa operazione congiunta condotta da Carabinieri e Polizia. L’uomo si era fatto passare per un maresciallo dei Carabinieri al fine di ottenere gioielli da un’anziana residente nel circondario di Biella.

L’episodio ha avuto inizio con una telefonata ingannevole: l’uomo ha contattato l’anziana con la scusa di un finto incidente coinvolgente suo figlio. Utilizzando questa tattica manipolatoria, ha convinto la donna che per risolvere la presunta vicenda fosse necessaria una cauzione. La vittima, credendo di agire per il bene del proprio figlio, ha raccolto tutti i gioielli di famiglia e li ha consegnati al truffatore quando si è presentato a casa sua.

La scoperta della truffa è avvenuta quando il figlio della donna ha appreso dell’inganno e ha immediatamente informato le forze dell’ordine. Grazie alla precisa descrizione fornita dalla vittima, sia la Polizia che i Carabinieri sono riusciti a localizzare e arrestare l’uomo in stazione mentre attendeva il treno. Al momento dell’arresto, l’individuo aveva ancora addosso il bottino, composto da collane e anelli dal valore complessivo di 6.000 euro.



LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

telegram

LIVE NEWS

Novara, influencer biellese ricoverata in fin di vita dopo incidente domestico: è giallo

Quello che inizialmente era stato rubricato come un incidente...

DALLA HOME

Novara, influencer biellese ricoverata in fin di vita dopo incidente domestico: è giallo

Quello che inizialmente era stato rubricato come un incidente domestico si sta trasformando in un mistero. Soukaina El Basri, trentenne di Biella di origine marocchina e nota influencer nel settore beauty e fashion, è al centro di un caso sempre più intricato. La donna è stata soccorsa nei giorni...

Tifosi violenti, il Questore di Napoli emette 10 nuovi Daspo

Il Questore di Napoli ha emesso 10 provvedimenti di divieto di accesso alle manifestazioni sportive (DASPO), per periodi variabili da uno a cinque anni, nei confronti di altrettanti tifosi violenti, con età compresa tra i 26 e i 49 anni. Questi provvedimenti, istruiti dalla Divisione Polizia Anticrimine della Questura,...

CRONACA NAPOLI

TI POTREBBE INTERESSARE