Trenitalia: stop estivo sulla linea Napoli-Salerno, caos per pendolari e turisti

SULLO STESSO ARGOMENTO

Trenitalia ha confermato la sospensione della circolazione ferroviaria sulla linea NapoliSalerno per l’estate, dal 4 luglio al 2 settembre.

PUBBLICITA

I treni non viaggeranno tra le stazioni di Napoli San Giovanni-Barra e Torre Annunziata Centrale-Castellammare di Stabia, e in alcuni periodi anche tra Torre Annunziata Centrale e Nocera Inferiore.

La chiusura della linea causerà notevoli disagi a migliaia di pendolari che utilizzano i treni per raggiungere Napoli da Salerno e dalla costiera vesuviana. Tra questi, molti lavoratori del settore turistico e della ristorazione che non potranno usufruire del mezzo di trasporto pubblico per recarsi al lavoro.

Anche i turisti saranno penalizzati dalla sospensione dei treni. La “linea storica” è infatti utilizzata da molti visitatori per raggiungere Pompei, e la chiusura della tratta costringerà a fermare il collegamento Alta Velocità che collega Roma a Pompei ogni domenica.

Trenitalia giustifica la chiusura della linea con la necessità di effettuare “lavori di manutenzione straordinaria e potenziamento infrastrutturale”. Si tratta di interventi urgenti per una linea ferroviaria che da tempo necessita di essere rimessa a nuovo.

La linea Napoli-Salerno è spesso soggetta a disagi, con ritardi, cancellazioni e soppressioni di corse. Lo scorso gennaio, la tratta tra Nocera Inferiore e Salerno è stata interrotta a causa di una frana, mentre nel 2021 il traffico ferroviario fu sospeso per un edificio pericolante.

Misure per mitigare i disagi

Trenitalia ha annunciato alcune misure per cercare di mitigare i disagi causati dalla chiusura della linea. Per i viaggiatori diretti a Pompei, sarà disponibile un FrecciaLink che partirà dalla stazione Alta Velocità di Napoli Afragola e arriverà sia a Pompei che a Sorrento.

Inoltre, saranno predisposti bus sostitutivi sulle tratte interrotte. Tuttavia, Trenitalia avverte che i posti disponibili sui bus potrebbero essere inferiori rispetto al normale servizio offerto con i treni, e che i tempi di percorrenza saranno più lunghi a causa del traffico stradale.

Un’estate difficile per i pendolari

Per i pendolari, l’estate sarà un periodo di grandi difficoltà. I treni regionali e metropolitani saranno deviati su percorsi alternativi o limitati nelle stazioni di Napoli San Giovanni-Barra, Torre Annunziata Centrale o Nocera Inferiore.

Trenitalia assicura che con l’autunno tutto dovrebbe tornare alla normalità. Tuttavia, per i pendolari la situazione è più complessa: la chiusura estiva aggrava i problemi già esistenti sulla linea, e non è chiaro se e quando questi problemi saranno definitivamente risolti.


CLICCA QUI PER VEDERE ALTRI VIDEO


Torna alla Home
googlenews
facebook


DALLA HOME


CRONACA NAPOLI

PUBBLICITA

TI POTREBBE INTERESSARE