Napoli, la famiglia da il consenso all’espianto degli organi di Rita Granata

SULLO STESSO ARGOMENTO

Un gesto di amore e speranza: donati gli organi di Rita Granata la giovane vittima di un incidente.

La sua morte non è stata vana. Grazie alla generosità dei suoi genitori, i suoi organi saranno donati a chi ne ha bisogno, offrendo una nuova speranza di vita a diverse persone.

L’incidente è avvenuto nella notte tra sabato e domenica scorsa a Napoli. La giovane donna è stata trasportata d’urgenza all’Ospedale di Nocera Inferiore, dove ieri purtroppo è deceduta a causa delle gravi ferite riportate.

    Nonostante il dolore immenso, i genitori della vittima hanno trovato la forza di compiere un gesto di grande amore e altruismo: donare gli organi della loro figlia.

    Un’equipe medica esperta ha immediatamente avviato le procedure per l’accertamento di morte cerebrale e il prelievo degli organi. La commissione, presieduta dal dottor Massimo Petrosino e composta da professionisti sanitari di alto livello, ha lavorato con dedizione e professionalità per garantire il successo dell’operazione.

    Grazie alla collaborazione di diverse equipe chirurgiche, infermieristiche e di supporto, è stato possibile prelevare fegato, cuore, polmoni, reni, pancreas e cornee. Gli organi sono stati poi inviati ai centri di trapianto di diversi ospedali italiani, dove potranno dare nuova vita a persone in attesa di un trapianto.

    La Direzione Generale dell’Ospedale di Nocera Inferiore ha espresso il proprio cordoglio alla famiglia della giovane donna e ha elogiato il loro gesto di grande generosità.

    “In questo momento di immenso dolore, la famiglia ha dimostrato un immenso coraggio e altruismo”, ha dichiarato la Direzione. “Il loro gesto donerà speranza e nuova vita a tante altre persone. A loro va la nostra più profonda gratitudine e ammirazione”.


    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    telegram

    LIVE NEWS

    Napoli, agguato alle Case Nuove: arrestato Francesco Matteo

    Ieri mattina, la Polizia di Stato ha arrestato un...
    DALLA HOME

    Giochi per l’oratorio e il grest da fare al chiuso: idee divertenti per tutte le età 

    In un mondo sempre più dominato dalle tecnologie e dagli schermi, è fondamentale offrire ai bambini e ai ragazzi esperienze coinvolgenti. Tuttavia, quando le condizioni atmosferiche non permettono di svolgere attività all’aperto, diventa essenziale trovare alternative altrettanto divertenti ma che non richiedono l’impiego di uno spazio esterno. Pertanto, l’organizzazione...
    TI POTREBBE INTERESSARE

    LA CRONACA