Far West a Capodimonte: tre feriti

SULLO STESSO ARGOMENTO

Scene da Far West nel tardo pomeriggio di oggi nella zona collinare di Napoli.

Una sparatoria al corso Amedeo di Savoia nella zona di Capodimonte ha visto contrapporsi i componenti di due clan di camorra: al termine sono rimasti feriti in tre.

Tutti sono ricoverati all’ospedale Pellegrini. In corso le indagini della squadra mobile di Napoli  per ricostruire la dinamica. I feriti  56, 57 e 61 anni giunti con ferite d’arma da fuoco. Uno dei feriti è ricoverato in gravi condizioni e in prognosi riservata.

    Sul posto alcune volanti della polizia alla ricerca di tracce e bossoli e stabilire la dinamica.

    Da chiarire se c’è un collegamento con l’ ferimento avvenuto sempre nel pomeriggio a Napoli, quello di un 24enne che è stato portato all’ospedale Cto in viale Colli Aminei per ferite alle gambe da colpo di arma da fuoco.

    Si tratta di di Mariano Errichelli, classe 2000, figlio del boss Antonio Errichelli detto ‘o cinese, esponente del clan Licciardi ucciso dieci anni fa in corso Secondigliano.

    Al Cto sono intervenuti i Carabinieri del nucleo radiomobile di Napoli e della stazione di Secondigliano, che hanno avviato le indagini.

     



    Torna alla Home

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    telegram

    LIVE NEWS

    Carambola sulla SS379: 11 feriti, una donna in codice rosso

    Un terribile incidente si è verificato questa notte sulla strada statale 379 nel Brindisino, nei pressi dello svincolo per Specchiolla. Sei auto sono rimaste coinvolte in una carambola che ha causato 11 feriti, uno dei quali in gravi condizioni. La donna, trasportata in ospedale in codice rosso, era a bordo...

    La Diocesi di Napoli rinnova convenzione con ‘La Paranza’ per la gestione delle catacombe

    Oggi è stato siglato un importante accordo tra l'Arcidiocesi di Napoli e la cooperativa sociale La Paranza, che riceve in esclusiva l'incarico di gestire e valorizzare le catacombe di San Gennaro, San Gaudioso e San Severo. Questa iniziativa si inserisce in un contesto più ampio di riqualificazione sociale e...

    CRONACA NAPOLI