Campi Flegrei sciame sismico con 7 scosse nella notte

Nuovo sciame sismico nella notte ai campi Flegrei. Dopo...

Elezioni a Castellammare, base popolare Democratici e Progressisti: “Si vince stando tra la gente”.

SULLO STESSO ARGOMENTO

Si è svolto ieri un ricco confronto tra giovani ,donne e uomini , che hanno dato vita a una bella lista, mettendo a disposizione della città esperienze e competenze concrete. Esperienze e competenze per una campagna elettorale tra le persone, casa per casa.

PUBBLICITA

E’ così che i 24 candidati della lista Base Popolare Democratici e Progressisti hanno dato il via alla corsa per le amministrative di giugno a sostegno di Luigi Vicinanza.

“Sono ore difficili queste per la nostra città a partire dalla questione degli sgomberi al Rione Savorito. Nei primi incontri che abbiamo tenuto, in questi primi giorni di campagna elettorale, sta emergendo il bisogno forte di normalità che chiedono gli stabiesi.

Coniugare sviluppo, competitività e coesione sociale e’ un impegno da prendere e mantenere insieme a quello della promozione della legalità, dell’attenzione all’ambiente, delle politiche sociali, a partire dai nostri anziani. Sulla questione relativa a Savorito siamo davvero molto preoccupati.

La programmazione prevista e i ritardi accumulati, ci stanno facendo correre il rischio di perdere il finanziamento e questo rappresenterebbe un ulteriore beffa per la città e per il quartiere. I quartieri di Castellammare hanno bisogno di nuova luce e di maggiore attenzione . Se vogliamo delineare un futuro possibile per Castellammare, non possiamo che ripartire dal centro antico.

Un intervento forte serve anche per il Cmi che ha bisogno di risposte adeguate partendo dalla situazione degli immobili IACP alla situazione del campetto già finanziato che può trovare concreta attuazione nell’integrazione del progetto e nella sinergia tra comune e Città Metropolitana senza bisogno di strumentalizzazioni
Non da meno ci preoccupa la programmazione sbagliata dell’Eav che ancora oggi continua nel racconto di ciò che non c’è come avvenuto stamattina ai microfoni di Buongiorno Regione.

Su Castellammare l’Eav sconta ritardi inaccettabili a partire dalla mancata consegna della stazione al Viale Europa che doveva essere completata nel 2019 e tutt’ora è ancora un cantiere. Cosa dire poi della chiusura della stazione a Ponte Persica e delle mancate riaperture,ci auguriamo non per un’altra estate, della stazione di Pozzano e di quella alle Antiche Terme.

Nel racconto di Eav manca poi la parte riguardante lo sventramento della collina di Varano e quella relativa al sottopasso . Opera su cui è arrivato il no , forte e chiaro della città. Su questo ci piacerebbe che i consiglieri regionali di tutti gli schieramenti politici , impegnati a far campagna elettorale a Castellammare, si mobilitassero subito con una mozione in Consiglio Regionale, per esprimere la propria contrarietà a questa opera che noi di Base Popolare Democratici e Progressisti riteniamo inutile e sulla quale ribadiamo il nostro no netto.

Castellammare solo qualche settimana fa si è ritrovata unita nel festeggiare la promozione della Juve Stabia in serie B. Un traguardo raggiunto che ha reso Grande Stabia. Ma per fare sì che gli stabiesi possano seguire la Juve Stabia al Romeo Menti occorre da subito uno sforzo comune per predisporre gli adeguamenti necessari per rendere possibile giocare le partite in casa.

Dalla realizzazione della sala VAR, all’impianto di illuminazione, all’arretramento delle panchine. Sono misure che la Lega di serie B chiede e di cui il nostro stadio ha bisogno urgentemente per poter iniziare il campionato.

Persone, idee e programmi devono diventare un tutt’uno se davvero vogliamo cambiare la nostra città. Si vince stando tra la gente!


CLICCA QUI PER VEDERE ALTRI VIDEO

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

googlenews
facebook


I FATTI DEL GIORNO

ULTIME NOTIZIE

TI POTREBBE INTERESSARE