Napoli, confessione choc della donna che ha ucciso la madre del salumiere tiktoker

Stefania Russolillo, accusata dell'omicidio della 72enne Rosa Gigante, madre...

Campi Flegrei stop tributi per sgomberati dal comune di Pozzuoli

SULLO STESSO ARGOMENTO

Pozzuoli: Consiglio comunale approva esonero tributi per sgomberati del terremoto dei Campi Flegrei e chiede aiuti al Governo

PUBBLICITA

Il Consiglio comunale di Pozzuoli ha approvato all’unanimità un ordine del giorno che prevede una serie di misure di sostegno per le famiglie e le attività commerciali sgomberate dalle zone a rischio bradisismico.

L’ordine del giorno dispone l’esonero da Imu, Tari e occupazione di suolo pubblico per le famiglie e le attività commerciali sgomberate.

Contributi per l’adeguamento antisismico

Al Governo viene chiesto di stabilire contributi per l’adeguamento antisismico delle abitazioni private (solo prime case non abusive) e per chi volesse fittare alloggi al di fuori del territorio puteolano. Inoltre, viene richiesta la sospensione dei mutui per chi ha acquistato una proprietà immobiliare a Pozzuoli.

L’ordine del giorno sottolinea la necessità di diminuire il carico abitativo nella “zona ristretta” in una visione di lungo periodo, ma ribadisce che l’allontanamento immediato della popolazione residente nella “ex zona A” deve essere l’ultima ipotesi, da attuarsi solo in caso di evidenti e condivisi elementi scientifici che lo rendano necessario.

Nel frattempo, si ritiene fondamentale sostenere la popolazione nella fase di urgenza, considerando che nuove scosse di energia pari o superiore a quella del 20 maggio potrebbero causare gravi danni.

Altri provvedimenti in vista

Il Consiglio comunale si riserva di adottare ulteriori provvedimenti per chi è stato danneggiato dalle scosse e chiede al Governo:

  • Ulteriori misure di sostegno al reddito per le attività economiche del Comune di Pozzuoli
  • Deroga agli attuali vincoli paesaggistici ed urbanistici per favorire l’adeguamento antisismico e/o statico degli edifici, anche mediante la ristrutturazione edilizia (abbattimento e ricostruzione)
  • Maggiori risorse economiche per potenziare la rete dei servizi sociali, in particolare con educatori e psicologi per le fasce deboli e i minori colpiti da ansie e stress.

Il sindaco di Pozzuoli: “Risposte concrete ai cittadini”

Il sindaco Gigi Manzoni ha commentato: “Dobbiamo dare risposte concrete subito, non è più il tempo dei proclami. A Pozzuoli siamo nati e a Pozzuoli vogliamo restare. Mi auguro che il ministro si renda conto di quanto sia urgente intervenire con misure che aiutino i puteolani a superare questo momento. Sono particolarmente contento che il documento sia stato votato all’unanimità. Siamo tutti uniti e dalla stessa parte”.

L’ordine del giorno approvato dal Consiglio comunale di Pozzuoli rappresenta un passo importante per il sostegno alle famiglie e alle attività commerciali colpite dal bradisismo. L’amministrazione comunale si impegna a collaborare con il Governo per ottenere le risorse e i poteri necessari per affrontare l’emergenza e garantire la sicurezza dei cittadini.


LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

googlenews
facebook


I FATTI DEL GIORNO

ULTIME NOTIZIE

TI POTREBBE INTERESSARE