Vitulazio, fuggono al posto di blocco e lanciano droga dal finestrino: recuperati 6 panetti di hashish

SULLO STESSO ARGOMENTO

Viaggiavano a bordo di una Fiat Panda a grande velocità le due persone che, alle 18:40 del 20 aprile, sulla SS Appia al Km 196+200 nel comune di Vitulazio, in direzione Pastorano/Capua, hanno eluso un posto di blocco dei carabinieri.

I militari dell’Arma, subito risaliti in auto, hanno iniziato a inseguire i fuggitivi, che durante la fuga si sono disfatti di una borsa gettandola dal finestrino.

La velocità e le manovre pericolose eseguite dai malfattori hanno più volte messo in pericolo gli altri utenti della strada, permettendo loro alla fine di far perdere le tracce.

    La borsa, recuperata e sequestrata dai carabinieri, conteneva 6 panetti di hashish per un peso complessivo di 600 grammi, un involucro di cellophane con 10 grammi di cocaina, 6 telefoni cellulari, due tirapugni, un coltellino a serramanico e un bilancino di precisione.



    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    telegram

    LIVE NEWS

    Tifosi violenti, il Questore di Napoli emette 10 nuovi Daspo

    Il Questore di Napoli ha emesso 10 provvedimenti di...

    DALLA HOME

    Tifosi violenti, il Questore di Napoli emette 10 nuovi Daspo

    Il Questore di Napoli ha emesso 10 provvedimenti di divieto di accesso alle manifestazioni sportive (DASPO), per periodi variabili da uno a cinque anni, nei confronti di altrettanti tifosi violenti, con età compresa tra i 26 e i 49 anni. Questi provvedimenti, istruiti dalla Divisione Polizia Anticrimine della Questura,...

    Napoli, arrestato il ladro di smartphone del Centro Direzionale

    Napoli. Due donne hanno denunciato di essere state vittime di furto e tentato furto dei loro cellulari all'interno del Centro Direzionale a Napoli. Le guardie giurate hanno poi individuato e consegnato alla polizia il sospettato, un 21enne napoletano con precedenti di polizia. Dalle indagini è emerso che il 21enne era responsabile...

    CRONACA NAPOLI

    TI POTREBBE INTERESSARE