Arrestato a Villa San Giovanni corriere della droga napoletano con 18 chilogrammi di hashish

SULLO STESSO ARGOMENTO

I finanzieri della Compagnia di Villa San Giovanni, nel corso di un servizio di controllo del territorio finalizzato al contrasto dei traffici illeciti, hanno arrestato in flagranza di reato un uomo di 45 anni di Napoli per traffico di sostanze stupefacenti.

Punti Chiave Articolo

L’uomo, diretto in Sicilia a bordo di un’autovettura, è stato sottoposto a controllo dai finanzieri a causa del suo nervosismo. Con l’ausilio di due unità cinofile della Compagnia Pronto Impiego di Reggio Calabria, i militari hanno perquisito l’autovettura.

Grazie al fiuto dei cani antidroga Syria ed Edin, i finanzieri hanno scoperto un doppiofondo ricavato nella parte anteriore del veicolo. All’interno, nascosto in borse termiche, era occultato hashish per un peso complessivo di 18 chilogrammi.

    La droga era stata confezionata in modo da ingannare i controlli: i panetti di hashish erano infatti avvolti in involucri di carta con forma ed immagini identiche a lattine di bibite e coni gelato di noti marchi in commercio.

    Il doppiofondo con l’hashish

    L’uomo, che ha precedenti specifici per reati legati allo stupefacente, è stato arrestato e condotto nella Casa Circondariale “Arghillà” di Reggio Calabria, a disposizione della locale Procura della Repubblica diretta dal Dott. Giovanni Bombardieri.

    Oltre ai 18 chilogrammi di hashish, sono stati sequestrati anche un telefono cellulare. Lo stupefacente, se venduto al dettaglio, avrebbe potuto fruttare alla criminalità organizzata circa 130.000 euro.



    LIVE NEWS

    Tragedia in Valtellina: morti tre giovani finanzieri

    Tragedia in Valtellina: 3 giovani finanzieri del Sagf perdono...
    DALLA HOME

    Tragedia in Valtellina: morti tre giovani finanzieri

    Tragedia in Valtellina: 3 giovani finanzieri del Sagf perdono la vita durante un'esercitazione in montagna. Un'esercitazione di addestramento si è trasformata in tragedia questa mattina in Valtellina, dove tre giovani militari del Soccorso Alpino della Guardia di Finanza (Sagf) hanno perso la vita precipitando da una parete rocciosa. I tre alpini,...

    ULTIME NOTIZIE

    TI POTREBBE INTERESSARE