Campi Flegrei e Vesuvio, notte tranquilla: solo due scosse di magnitudo 1.1

SULLO STESSO ARGOMENTO

Notte tranquilla quella appena trascorsa ai Campi Flegrei dal punto di vista tellurico dopo un week end di paura con scosse e tremolii.

Una sola scossa di terremoto di magnitudo 1.1 è stata registrata alle 3,34 con coordinate geografiche (lat, lon) 40.817014.0960 ad una profondità di 2 km. E anche il Vesuvio “ha dormito” tranquillo con una sola scossa sempre di magnitudo 1,1 alle 0.23 con coordinate geografiche (lat, lon) 40.8200, 14.4290 ad una profondità di 2 km.

Ieri dopo la notte di paura c’è stato un  vertice , convocato dal prefetto di Napoli, Michele di Bari, nel corso del quale non sono state evidenziate, si legge in una nota della Prefettura “criticità di particolare rilievo, non essendo pervenute segnalazioni da parte delle popolazioni di detti comuni”.

“Per quanto riguarda la scossa verificatasi nella giornata di sabato, di magnitudo 3,9 con epicentro in mare, il Sindaco di Bacoli ha riferito che al Comune sono pervenute una decina di segnalazioni e richieste di sopralluogo presso le abitazioni, ubicate principalmente nel centro storico di quel territorio, a seguito delle quali sono stati effettuati i necessari controlli, senza riscontrare danni strutturali, anche se, per mera precauzione, una famiglia composta da cinque persone è stata fatta allontanare dalla propria abitazione e sono stati interdetti alcuni tratti stradali a causa di caduta di calcinacci da cornicioni ammalorati”, prosegue la nota.

Circa la possibilità di movimenti franosi dai costoni a picco sul mare, la Capitaneria di Porto ha reso noto che, prosegue la nota, “dalle verifiche effettuate via mare nella giornata di ieri lungo il litorale flegreo, non è stata riscontrata empiricamente alcuna difformità rispetto allo stato ordinario dei costoni stesso, pur riservandosi di ripetere le verifiche in modo più analitico”.

Inoltre, nel corso della riunione, è stato fatto il punto della situazione “anche con riferimento alla scossa di terremoto registrata alla base del cratere del Vesuvio, sempre questa mattina alle ore 5,55, dai sismografi dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, di magnitudo 3.1 , che è stata seguita da altri due eventi di minore intensità, di magnitudo pari a 1,9 e 1,8. Secondo gli esperti del predetto Istituto, l’evento, anche se di una certa rilevanza, non è indicativo di dinamiche particolari.

Anche in relazione a tale scossa – conclude la nota – non risultano segnalazioni di danni e situazioni di criticità. Resta, comunque, alta l’attenzione sull’andamento di tali fenomeni, con una continua attività di monitoraggio e di verifica delle aree più vulnerabili da parte di tutti gli Organi istituzionali deputati a intervenire, secondo le proprie competenze, in caso di necessità”.


LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

telegram

LIVE NEWS

Murales e panchine a Marano, ricordo di “Mario Grieco, Luigi Ciaramella e le vittime della strada”

Nel giorno del ricordo di Mario Grieco (19 maggio...
DALLA HOME

Crollo Maiorca, 4 morti e 30 feriti: al momento non risultano italiani coinvolti

Crollo Maiorca: la Farnesina è in contatto con il consolato generale di Barcellona e con il console onorario a Maiorca per verificare il coinvolgimento di cittadini italiani nel crollo di un ristorante a Palma di Maiorca, avvenuto ieri sera. Al momento, non risultano conferme di italiani tra le vittime...

Accoltella moglie e figli e rischia il linciaggio dopo l’arresto

Accoltella moglie e figli: protagonista un uomo di 35 anni. E' accaduto nella loro casa di Cianciana, in provincia di Agrigento. L'uomo ha accoltellato la moglie e i due figli, una bambina di 3 anni e un bambino di 7, la donna è riuscita a fuggire con il figlio più...

LA CRONACA

TI POTREBBE INTERESSARE