I DATI

Padel in Campania: più di 100mila i giocatori, oltre 300 i campi

SULLO STESSO ARGOMENTO

Durante il weekend, l’importante CUPRA FIP Tour di padel farà tappa anche in Italia, con il FIP Rise di Nola, nella provincia di Napoli. L’Italia, dopo la Spagna, è il secondo paese al mondo per numero di tornei internazionali FIP organizzati: ad oggi, ne conta 66, di cui sei tabelloni del circuito Premier Padel (due maschili nel 2022, due “combined” nel 2023 a Roma e Milano, ai quali se ne aggiungeranno altrettanti nel 2024 tra Roma, Milano e la nuova entrata Genova) e 60 tabelloni tra maschili e femminili del CUPRA FIP Tour.

Il FIP Rise di Nola sarà il primo torneo internazionale che si terrà nella provincia di Napoli e nella regione Campania, la quinta regione in Italia per strutture, con più di 250 club e strutture ricettive e 550 campi di padel (di cui più di 100 indoor). Nel 2023, secondo i dati del Dipartimento di Ricerca e Analisi dei Dati del FIP, la Campania ha registrato un aumento del 38% dei campi rispetto all’anno precedente, superiore alla media nazionale del 26%. In Campania ci sono 120 comuni in cui è possibile praticare il padel, con oltre 100.000 giocatori amatoriali stimati e oltre 400.000 follower sui social media.

Napoli è la seconda provincia italiana per numero di club (139) e presenta più di 300 campi da padel, distribuiti in 47 comuni, tra cui Nola. La tappa napoletana del CUPRA FIP Tour si terrà presso il Pala Padel, una nuova struttura inaugurata nel 2023 con quattro campi indoor dotati di uscite regolamentari per i tornei internazionali. Tra gli iscritti ci saranno anche i giovani italiani Flavio Abbate e Giulio Graziotti, unica coppia azzurra ad aver vinto nel 2024 due tornei Rise del CUPRA FIP Tour: a Kaunas in Lituania e a Londra nel Regno Unito, entrambi nel mese di marzo.


LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

telegram

LIVE NEWS

Mille persone coinvolte nel progetto SCINN: corsi sportivi gratuiti, laboratori e formazione

Sport gratuiti, rigenerazione sociale e riqualificazione di diversi spazi....
DALLA HOME

Mille persone coinvolte nel progetto SCINN: corsi sportivi gratuiti, laboratori e formazione

Sport gratuiti, rigenerazione sociale e riqualificazione di diversi spazi. A Napoli chiude SCINN, Sport Comunità Integrazione Nuove Narrazioni, progetto promosso da una rete di associazioni, scuole e altre realtà con capofila la onlus NEA Napoli Europa Africa e sostenuto dalla Fondazione CON IL SUD. In tre anni sono stati...

Napoli: trattamenti medici con dispositivi non a norma, la scoperta in un centro estetico

Scoperta shock a Napoli: un centro estetico praticava trattamenti medici non a norma, mettendo a rischio la salute dei clienti. A documentare la situazione e renderla nota al grande pubblico è stato Luca Abete di 'Striscia la Notizia', portando alla luce un caso inquietante. L'inchiesta di Abete ha rivelato che...

CRONACA NAPOLI

TI POTREBBE INTERESSARE