Napoli, fidanzati investi e uccisi: chiesti 12 anni per il pirata della strada. Protestano i familiari delle vittime

SULLO STESSO ARGOMENTO

La Procura di Napoli ha chiesto 12 anni di reclusione, per Dario Lenci, il conducente dell’auto che la notte tra il 29 e il 30 settembre 2023 investì e uccise due giovani di 20 e 23 anni, Lucia Morra e Francesco Altamura, nel quartiere Fuorigrotta di Napoli. L’uomo era al volante sotto l’effetto di alcol e droga.

Il processo per il duplice omicidio stradale aggravato si sta svolgendo con il rito abbreviato davanti al gup di Napoli Gabriela Logozzo.

Duro intervento dell’avvocato Pisani

L’avvocato Sergio Pisani, parte civile e legale della famiglia di una delle vittime, ha chiesto al giudice una condanna più pesante di quella formulata dal pm, ritenendo che la condotta dell’imputato configuri un omicidio volontario: “in presenza di un soggetto in grave alterazione psicofisica”, ha sostenuto Pisani, “non è possibile sostenere la colpa cosciente, che ha come presupposto uno stato di lucidità”.

    L’avvocato Pisani ha inoltre evidenziato che l’imputato “non ha eseguito una manovra improvvisa prima di uccidere i due ragazzi”, ma “ha proceduto per un lungo tratto a folle velocità contromano, senza preoccuparsi di chi viaggiava correttamente in quella corsia di marcia”.

    La discussione dell’avvocato dell’imputato e la sentenza sono previsti per la prossima udienza, fissata per l’11 giugno.



    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    telegram

    LIVE NEWS

    Riciclaggio a Firenze, l’avvocato: “Pino Taglialatela estraneo”

    Giuseppe Taglialatela, ex portiere del Napoli, noto come "Batman"...
    DALLA HOME

    Riciclaggio a Firenze, l’avvocato: “Pino Taglialatela estraneo”

    Giuseppe Taglialatela, ex portiere del Napoli, noto come "Batman" e Alessandro Bigi, presidente dell'Ischia Calcio, sono tra gli indagati per un'inchiesta della Procura antimafia di Firenze su un presunto giro di riciclaggio di denaro. Secondo gli inquirenti, Bigi e Kamami, un albanese di 40 anni, sarebbero i capi di un'organizzazione...

    ULTIME NOTIZIE

    TI POTREBBE INTERESSARE