IL CASO

Morto dopo lite con guardie giurate a Vico Equense: disposta l’autopsia

SULLO STESSO ARGOMENTO

L’esame autoptico si preannuncia cruciale per determinare le esatte cause del decesso di Francesco Vanacore, 62 anni, originario di Vico Equense, sulla Costiera Sorrentina. Vanacore è spirato lunedì pomeriggio nel reparto di rianimazione del II Policlinico di Napoli, seguito a una violenta alterco con alcune guardie giurate all’entrata dell’ospedale universitario napoletano.

Sull’incidente sono in corso approfondite indagini da parte dei Carabinieri, sotto la supervisione della Procura di Napoli. Il magistrato inquirente, il sostituto procuratore Mariangela Magariello della sezione IV – Fasce Deboli, coordinata dal procuratore aggiunto Raffaello Falcone, ha provveduto ad iscrivere nel registro degli indagati quattro vigilanti, accusati di omicidio preterintenzionale.

Parallelamente, l’ente ospedaliero ha avviato una propria indagine interna per fare piena luce sull’accaduto. Tuttavia, l’assenza di registrazioni video complica notevolmente le indagini. È emerso infatti che le telecamere di sicurezza, sebbene presenti, non erano operative a causa della mancata rinnovazione del contratto di appalto, scaduto circa un anno fa. Questa lacuna nelle misure di sicurezza solleva ulteriori questioni sull’efficienza e sulla gestione degli strumenti di sorveglianza all’interno delle strutture ospedaliere.



Torna alla Home

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

telegram

LIVE NEWS

Avellino: maltratta la moglie e i due figli, scatta divieto di avvicinamento

È stato emesso un provvedimento di divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dai familiari per un 40enne di Frigento, a seguito dell'ennesimo episodio di maltrattamenti nei confronti della moglie e dei due figli minorenni. Il provvedimento, emesso dal Gip del Tribunale di Avellino su richiesta della Procura, è stato notificato...

Maurizio Casagrande al Belvedere di San Leucio con ‘La Prova del Nove’

Un nuovo evento si aggiunge al cartellone di “Un’Estate da BelvedeRE 2024”. Giovedì 25 luglio alle ore 21, Maurizio Casagrande porterà in scena “La Prova del Nove”, il suo nuovo spettacolo. L'attore, regista e sceneggiatore partenopeo torna a esibirsi a Caserta, nel suggestivo scenario del Belvedere di San Leucio,...

CRONACA NAPOLI