Napoli, rapinatore perde la scarpa durante la rapina: trovato “scalzo” dalla polizia

SULLO STESSO ARGOMENTO

Una rapina in via Tasso si è concluso con l’arresto di due persone da parte della Polizia di Stato. I fatti si sono svolti l’altra sera, quando una donna è stata aggredita da un rapinatore all’esterno dell’autovettura guidata dal nipote.

Il rapinatore ha strappato la borsa alla donna e l’ha trascinata e colpita con calci e pugni per alcuni metri.

La donna è riuscita a sfilare una scarpa al suo aggressore e il nipote è intervenuto per fermarlo.

    Un secondo complice del rapinatore è sopraggiunto e ha minacciato il nipote con un oggetto contundente, permettendo ai due di fuggire con la refurtiva.

    Grazie alle descrizioni fornite e alle immagini di videosorveglianza, gli agenti del Commissariato Pianura hanno intercettato l’autovettura utilizzata per la rapina in via Giustiniano.

    Dopo un breve inseguimento, l’auto è stata bloccata con l’ausilio degli agenti del Commissariato Posillipo.

    I poliziotti hanno notato che uno dei due occupanti era senza una scarpa e che l’altra era compatibile con quella lasciata sul luogo della rapina.

    I due uomini, un 25enne ed un 42enne napoletani, sono stati trovati in possesso di denaro contante, un ferro da uncinetto e la refurtiva della rapina.

    I due uomini, di cui il 42enne con precedenti di polizia, sono stati arrestati per rapina aggravata e lesioni. La refurtiva è stata riconsegnata alla donna.


    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    telegram

    LIVE NEWS

    Omicidi a Castellammare condanne per i 3 pentiti

    Omicidi a Castellammare condanne per i 3 pentiti Pasquale...
    DALLA HOME

    Pioli lascia il Milan: dallo scudetto al record di derby persi, cinque anni di odio e amore

    È ufficiale: Stefano Pioli non sarà più l'allenatore del Milan. L'annuncio è arrivato questa mattina attraverso un comunicato congiunto in cui il club rossonero e il tecnico confermano la decisione di non proseguire insieme nella prossima stagione, ponendo fine a un rapporto professionale iniziato nell'ottobre 2019. Il Milan ha espresso...

    Sparatoria Prenestino morta anziana ferita ieri da un proiettile vagante

    Sparatoria Prenestino morta anziana ferita ieri da un proiettile vagante. È deceduta questa mattina l'anziana di 81 anni rimasta ferita ieri pomeriggio da un proiettile vagante mentre si trovava a bordo di una Smart al Villaggio Prenestino, a Roma. La squadra mobile sta conducendo le indagini per identificare i responsabili...

    LA CRONACA

    TI POTREBBE INTERESSARE