Treno AV deragliato a Roma: supporto legale e assistenza proposti da Codici

SULLO STESSO ARGOMENTO

Il prossimo 19 aprile è fissata l’udienza preliminare presso il Tribunale di Roma in relazione al deragliamento della locomotiva di coda del treno Freccia Rossa 9311 avvenuto il 3 giugno 2022 nei pressi della galleria Serenissima a Roma.

Sei imputati, tra cui capi tecnici ed operai specializzati, sono indagati per reati colposi legati al disastro ferroviario. Codici, afferma il Segretario Nazionale Ivano Giacomelli, si costituirà parte civile per fare luce sull’incidente e offrire assistenza ai viaggiatori coinvolti.

A bordo c’erano circa 220 passeggeri, e il treno procedeva a circa 110 km/h al momento del deragliamento. Dopo gli impatti con i pali della trazione elettrica e l’imbocco del tunnel, il treno si è fermato grazie a una frenata di emergenza.

    Il disastro ferroviario solleva interrogativi sulla manutenzione della linea Alta Velocità Roma-Napoli e in particolare sulle operazioni di rincalzatura della massicciata. Le accuse includono negligenza, imprudenza ed imperizia nelle modalità di lavoro e il mancato rispetto delle norme precauzionali.

    I passeggeri del treno deragliato possono contattare Codici per richiedere assistenza riguardo ai danni subiti a causa dell’incidente. Per informazioni e supporto è possibile contattare l’associazione tramite telefono al 065571996 o inviando un’e-mail a segreteria.sportello@codici.org.


    Torna alla Home

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    DALLA HOME

    Femminicidio Anna Scala: Comune di Piano di Sorrento parte civile

    Femminicidio Anna Scala:il Comune di Piano di Sorrento ha deliberato di costituirsi parte civile nel processo per il femminicidio di Anna Scala, la donna uccisa il 17 agosto 2023 a Piano di Sorrento. L'udienza preliminare si terrà nei prossimi giorni presso il Tribunale di Torre Annunziata. "La decisione di costituirci...

    LEGGI ANCHE

    CRONACA NAPOLI